Francesina di rosso vestita

pizza francesina mangiare

Ingredienti

450g Farina mix pane (NutriSì)
50g Farina di mais finissima (Nutri Free)
12,5g Lievito di birra fresco
5g Zucchero semolato (o miele)
175g Acqua tiepida
175g Latte di capra tiepido (o di soia)
25g Olio evo
12,5g Sale iodato

 


** Per farcire:
passata di pomodoro, olio, basilico, origano, sale e mozzarella fior di latte (con o senza lattosio). Variante Vegana: verdure grigliate, mais e rucola o verdure grigliate, patate e rosmarino.

Pizza in bianco !

L’unica volta in cui andare in bianco ha un sapore tanto goloso. Pizza o focaccia Francesina, la morbidezza di una focaccia con la croccantezza di una pizza. Adatta per tutte quelle giornate della settimana tra il lunedì e il  venerdì, in cui hai voglia di qualcosa di buono, ma poca voglia di lavorar dietro ai fornelli. 😉  ..Si prepara abbastanza in fretta, poche ore di lievitazione poi in forno. Farcire a piacere e con gusto, ma si presta veramente ad ogni palato. La versione classica prevede che sia cotta in bianco, solo cosparsa con abbondante olio, e poi farcita a crudo, ma io che amo curiosare e pasticciare l’ ho farcita in maniera molto mediterranea prima di cuocerla in forno.

Procedimento

Prendete la vostra ciotola e versate dentro le farine e lo zucchero (o il miele), l’aggiunta dei mais sostituisce quella che nella ricetta glutinosa conferisce croccantezza all’impasto, ossia la semola rimacinata. Unite il lievito e acqua a filo mentre procedete ad impastare. Lasciatevi sempre un pò d’acqua per la fase finale. Continuate a lavorare il vostro panetto, riversatelo su un piano infarinato e aggiungete a filo il latte.

Vi ho proposto due varianti per il latte, una prevede il latte di capra (come alternativa al latte di vacca), ho scelto questo per l’alta digeribilità dei grassi e per il contenuto maggiore di nutrienti (calcio, fosforo, vitamine); la seconda variante prevede il latte di soia, similmente al precedente dal punto di vista della qualità nutrizionale, ma ovviamente la scelta qui ricade per tutti gli intolleranti al lattosio e per tutti i vegani .

A questo punto aggiungete l’olio e poi il sale con la restante acqua dell’impasto. Avrete un panetto ben incordato con l’aspetto simile a penetti per pizza, ma più morbido e facilmente allungabile.
Prendete una teglia tonda d. 45cm oppure una teglia quadrata 60×40 cm. , mettete abbondante olio sul fondo, ponete il panetto nella teglia e con le mani oleate, pigiate sull’impasto distendendolo e spingendolo verso i bordi. Non temete di rovinarlo, non accadrà. Questo serve per dare già la forma alla vostra francesina, se l’impasto non raggiunge i bordi non è un problema, va bene cosi perchè poi durante la lievitazione arriverà ai bordi della teglia. Spennellate l’impasto con olio e poi coprite con un telo in cotone e mettete in forno a lievitare per 2h….
Lucina accesa ! 😉
pizza francesina forno

Riprendete la vostra francesina e con i polpastrelli oleati, pigiate in modo da creare dei veri e propri alveoli che accoglieranno poi la salsa e il condimento. Farcitela come preferite. Io ho scelto di farla rossa mediterranea, perciò basta condire una passata di pomodoro con olio sale e qualche fogliolina di basilico, poi coprire la focaccia con la passata e aggiungere origano e pezzetti di mozzarella. Anche la variante vegana è molto golosa, basta preparare un pò di verdure grigliate, lasciarle però ancora un pò croccanti, poi farcire la focaccia con fettine di patate abbastanza sottili, le verdure grigliate, rosmarino e sale grosso ( non abusate, regolatevi 😉 ) .
Lasciate riposare ancora per 30 minuti.

pizza francesina sfornataIn forno, precedentemente preriscaldato, a 220°C per 20/30 minuti.. Il piatto è servito !!

Bon appétit à tous …. 🙂

 

 

P.S. Mandatemi le vostre varianti se vi va 🙂

Precedente Rosette croccantelle... Mais e Soia Successivo Big Donut ... Cocco & Menta

2 commenti su “Francesina di rosso vestita

I commenti sono chiusi.