Bocconcini golosoni…Kamut Khorasan

pane kamut in busta apertaIngredienti:

600g farina di Kamut Khorasan
400g farina di grano tenero(tipo 0)
acqua
lievito birra fresco
olio extra vergine d’oliva
sale marino iodato

  • Semi di sesamo per decorare.

 

Passiamo alla sostanza.

Un panino che farà gola alla vostra linea. Donne, vi confesso da subito, invidierete la sua leggerezza 😉 .
L’idea sarà quella di mangiare un golosissimo boccone dall’aspetto dorato, ma con una leggerezza tale da renderlo vaporoso. Le quantità per questa gustosa ricetta fanno tutte riferimento alla quantità di farina totale, la considereremo il nostro 100%.
Per preparare la vostra linea (ingredienti ben pesati) procedete con l’apprendere un metodo; una delle cose che eredito dai miei studi scientifici è che per risolvere il problema bisogna avere chiara in mente una strategia e in base alle diverse problematiche da affrontare ci sono regole ben precise da poter seguire. Et voilà il risultato eccolo qua !!!
Con la panificazione, ma anche per la pasticceria o la cucina in generale serve pazienza, precisione e metodo.. E’ vero , serve anche fantasia, ma non va confusa con l’improvvisazione perchè poi in quel caso si parla di fortuna e non bravura 😉 .
Detto ciò, torniamo alla vostra linea per la ricetta.

Matematica in cucina

Considerando 100% la farina totale, potete su questa fare le vostre giuste proporzioni; 75% acqua, 2,5% lievito di birra fresco, 3% olio extra vergine d’oliva, 2,5% sale marino (iodato o sale rosa dell’Himalaya).
Perciò ora ridò i numeri, non giocateli al lotto non garantisco vincite 🙂 . farina kamut casillo
1000g Farina Tot.
  750g Acqua – *Potrebbe richiederne un pò meno o un pò più, da valtare durante l’impasto.
    25g Lievito di birra fresco
    30g Olio (EVO)
    25g Sale
Procedete impastando gli ingredienti uno per volta, come vi ho suggerito nei precedenti post, poi una volta ottenuta la massa pirlatela (arrotondatela) per bene tendendo a spingere lateralmente l’impasto verso il basso, come a volerlo chiudere a fogottino. Questo permetterà al vostro impasto di incamerare poi più aria e lievitare meglio. Lasciatelo, nella ciotola coperto e poi nel forno con la lucina accesa per qualche ora .. 4/5h ok ..Successivamente riprendete l’impasto e lavoratelo per formare i panini (peso 50/55g cadauno) o delle pagnotte se preferite (200/300g).
Io ho fatto dei panini, mi piaceva l’idea del boncconcino goloso. Alcuni passateli nei semi di sesamo, altri lasciateli al naturale, cosparsi con un pò di semola rimacinata .
Pronti in teglia, vanno rimessi in forno a lievitare per altre ore. Sempre coperti con un telo e lucina rigorosamente accesa.

panini kamut sesamo

panini kamut

Profumino invitante

Infornate una teglia per volta, a 250°C per 15/20 minuti ..Forno statico/ventilato.
Non dimenticate un pentolino con l’acqua da mettere sul fondo del forno, durante la cottura.
Il gusto è ottimo, il colore dorato, la croccantezza perfetta e la leggerezza vi indurrà a mangiarne un bel pò. Occhio alla dieta 😉

panini kamut

Bon Appétit !!

Precedente Pane al pane Successivo Ciabattine integrali