Paccheri fritti, uno tira l’altro!

In rete girano tante ricette dei paccheri fritti, l’ingrediente principale che viene usato, è spesso la ricotta.

Io oggi ho voluto sostituire la ricotta, con la robiola, il risultato? Ottimo! 😛

C’è chi prima di riempirli, cuoce i paccheri in acqua bollente per qualche minuto, chi invece come me li riempie a crudo, per sentire la croccantezza ad ogni morso 😀

Potete farcirli a vostro piacere, ma da quanto ho capito, l’ingrediente che non deve mai mancare è un formaggio morbido, per questo usano la ricotta, ma da oggi potete usare anche altro 😉

Vanno preparati almeno qualche ora prima di friggerli, chi addirittura il giorno prima, scegliete voi in base al tempo a vostra disposizione. 😀

Cosa aspettate a farli, via alla ricetta! 😀 😀 😀

Ingredienti per circa “15 paccheri”:

100 gr di robiola,

1 scatoletta di tonno sgocciolato,

1 scatoletta di funghi trifolati.

Per la panatura:

1 uovo,

1 pizzico di sale,

Impan di Ariosto.

Olio di girasole per friggere.

Procedimento:

Frullare insieme, la robiola, i funghi e il tonno.

Mettere il composto in una sacca a poche e riempire i paccheri.

1

Passarli prima nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale e panarli con Impan.

2

Lasciarli riposare in frigo qualche ora, anche una giornata intera.

Friggere in abbondante olio di semi.

3

Sono croccantissimi.

Buonissimi, sia caldi, che freddi…

5

Eccoli pronti…

Buon Appetito!!!

Con questa ricetta partecipo al Contest di primavera 2016 Ariosto

ban

E ho vinto!!!

pac

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1019129188136844&set=gm.1090855037656296&type=3&theater

One thought on “Paccheri fritti, uno tira l’altro!

  1. Ciao Anto, non sapevo che si potesse friggere la pasta da cruda , meraviglia e bravissima per la vittoria riportata a casa 😉
    Ti abbraccio,
    Vale