Torta innevata

Capodanno è passato da un po’, ma mi ritrovo adesso a scrivere della torta che ho preparato per il cenone. Quest’anno ho scelto il bianco come colore, forse perché mi è mancata la neve, forse perché avevo in mente da qualche tempo una torta con questo tema. Per prepararla ho suddiviso il lavoro in tre giorni. I primi due ho preparato le varie basi e le decorazioni ed infine l’ho farcita. L’ultimo giorno l’ho decorata. In questo modo, il lungo procedimento non mi è sembrato così faticoso. Quindi se posso darvi un consiglio, se vorrete prepararla anche voi, dividete il lavoro in più giorni.

Ovviamente largo spazio alla vostra fantasia, potrete guarnirla come preferite, ma vi consiglio di provare questa mousse al mandarino… semplicemente SPETTACOLARE (dai, me la canto e me la suono da sola).

PS: non lasciatevi spaventare dalla lunghezza della ricetta

Torta innevata
Torta innevata

Ingredienti per la mousse al mandarino:

  • 15 mandarini non trattati (succo e scorza grattugiata di almeno 5)
  • 30g di farina
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero

Ingredienti per il pan di spagna al cioccolato:

  • 150g Farina
  • 100g maizena
  • 10 Uova medie
  • 300g zucchero
  • 50g cacao in polvere amaro
  • 1 pizzico di sale
  • aroma di vaniglia o vanillina o una fiala di essenza di vaniglia

Ingredienti per la ghiaccia reale:

  • 1 albume d’uovo
  • 160g zucchero a velo
  • poche gocce di succo di limone

Bagna:

  •  Un bicchiere di latte
  • un dito di rum

Decorazione:

  • 200ml Panna da montare + 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 4 cucchiai di isomalto
  • Colorante alimentare blu
  • 150g cioccolato bianco
  • zuccherini bianchi e colorati
  • ciliegie candite

Procedimento:

Pan di Spagna al cioccolato

  1. Accendete il forno a 160°C
  2. Separate i tuorli dagli albumi e iniziate a montare i primi con metà dello zucchero. Sbattete i tuorli con un’impastatrice o una frusta elettrica per almeno 10 minuti. Dovrete ottenere un composto spumoso e chiaro.
  3. Montate adesso gli albumi con un pizzico di sale. Quando gli albumi inizieranno a gonfiarsi, aggiungete l’altra metà dello zucchero. Gli albumi dovranno essere montati a neve ferma.
  4. Unite albumi e tuorli e amalgamateli delicatamente con una spatola.
  5. Setacciate insieme gli elementi secchi (la farina, la maizena, il cacao) e poco a poco incorporateli alle uova con la spatola. Sempre molto delicatamente. Aggiungete anche l’aroma di vaniglia.
  6. Imburrate e infarinate la tortiera, quindi versate il composto.
  7. Infornate per circa 30-40 minuti (dopo 30 minuti fate la prova dello spiedo per vedere se il pan di Spagna è pronta.)
  8. Quando la torta sarà cotta, spegnete il forno ed aprite leggermente lo sportello. Lasciatela riposare ancora per 15 minuti prima di estrarla dal forno.
  9. Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare e farcire il pan di Spagna.
  10. Se volete utilizzarlo il giorno dopo, bagnate uno strofinaccio pulito e avvolgetevi il pan di Spagna al cioccolato per tenerlo umido e non farlo seccare.

 Mousse alle arance:

  1. Rompete le uova separando i tuorli dagli albumi.
  2. Lavorate i tuorli con lo zucchero fino a creare un composto spumoso. Grattugiate la buccia delle arance ed unitele al composto.
  3. Spremete i mandarini (oppure frullateli per poi filtrarne il succo) e poco a poco versate il succo dentro il composto.
  4. Aggiungete la farina e con una frusta amalgamate tutto evitando la formazione dei grumi.
  5. Riversate il composto in un tegame e ponetelo sul fuoco  regolando la fiamma con intensità media. Mescolate fino a ebollizione quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
  6. Montate gli albumi a neve ed aggiungeteli al resto degli ingredienti mescolando delicatamente evitando di farli smontare.
  7. Lasciate riposare per un’ora.

Ghiaccia Reale:

  • Montate a neve gli albumi, quando saranno montati iniziate ad aggiungere poco alla volta lo zucchero a velo continuando a montare e amalgamare il composto di albume e zucchero.
  • Quando avrete un composto denso, liscio e lucido potete spegnere le fruste

Montate la torta:

Tagliate il pan di Spagna in tre dischi.

Posizionate il primo disco di pan di Spagna sul sotto torta, quindi bagnatelo con la bagna al latte e rum. Farcite con la mousse alle arance, quindi posizionate sopra l’altro disco di pan di Spagna. Bagnate anche questo e procedete come prima.

Una volta che la torta sarà composta riponetela in frigo per circa un’ora.

Nel mentre montate la panna con lo zucchero fino a raggiungere la “neve ferma”.

Estraete dal frigorifero la torta, quindi con una spatola, spalmatevi sopra la panna. Mettete il resto della panna su un sac a poche con un beccuccio simile a questo . Decorate il bordo con delle spirali di panna.

Adesso spalmate sul top della torta la ghiaccia reale, creando una superficie con montagnette e dislivelli (come se fosse ricoperto da un manto di neve). Potrete anche decorare con gli zuccherini bianchi.

Decorazioni:

Pupazzo di Neve: sciogliete il cioccolato bianco e spalmatelo su un punto del cioccolatino Raffaello, quindi posizionatevi sopra un altro Raffaello. Attendete che le due parti si asciughino, quindi decorate con rotoli di liquirizia, zuccherini colorati e ciliegie candite, in modo da creare occhi, naso, sciarpa e cappello.

Cristallo di neve in Isomalto: mettete l’isomalto in un pentolino, accendete il fornello e fate sciogliere lo zucchero a fiamma moderata. Quando sarà completamente sciolto, colatelo dentro uno stampino a forma di cristallo di neve, adagiato su un foglio di carata forno. Appena lo zucchero sarà nuovamente denso estraete il cristallo di zucchero. Fondete il cioccolato e colatelo dentro una penna decorativa (passaggio facoltativo). Create le venature che ricalcano i cristalli di zucchero, quindi colorateli con il colore alimentare blu (sciogliete una puntina di colorante in polvere blu in un cucchiaino di acqua, quindi distribuite il colore  sul cristallo di neve.

Scritta: Con la penna decorativa, ripiena di cioccolato bianco, scrivete quel che desiderate su un foglio di carta forno. Appena si raffredderà potrete decidere di colorarlo (con la stessa procedura del fiocco di neve).

 

Torta innevata
Torta innevata

Comments are closed.