Timballo di sedano rapa e patata dolce

L’anno scorso, grazie all’azienda portanatura ho scoperto il sedano rapa. Lo scorso anno avevo preparato i timballetti di sedano rapa, quest’anno ho riproposto questa ricetta con qualche variante, ho utilizzato la paata dolce e lo speck.
Ho preparato questi timballi per per la serata di Halloween ed ho utilizzato delle forme a tema  (fantasmini e la tortiera a bara comperata da lidl). Però questo è un piatto che potete tranquillamente preparare quando meglio preferite, potrete utilizzare una qualunque tortiera oppure uno stampo per plumcake.

Se volete provare qualcosa di nuovo, provate questa ricetta.. penso proprio che vi piacerà.

timballo di sedano rapa e patata dolce
timballo di sedano rapa e patata dolce

Ingredienti:

  • 1 sedano rapa
  • 1 patata dolce
  • 200g speck a dadini
  • 200g crescenza
  • 150g parmigiano
  • 2 uova
  • 500g latte
  • sale q.b
  • burro 60g
  • pan grattato q.b.
  • olio q.b.
  • semi di papavero

Procedimento.

Lavate e pelate sia il sedano rapa che la patata dolce, quindi affettate tutto in cubetti.

Mettete tutto in una pentola insieme al latte e il sale.

Lasciate cuocere a fuoco medio fino a quando il sedano rapa e la patata dolce non si saranno ammorbidite, quindi spegnete la fiamma e con un frullatore ad immersione riducete tutto il purea.

Lasciate raffreddare, quindi aggiungete l’uovo, la crescenza, il parmigiano, il burro, lo speck e se necessario un po’ di pan grattato.

Oliate una tortiera e spolveratela con il pan grattato e i semi di papavero.

Versate il composto nella tortiera e oliate un è la superficie e spolveratevi sopra altro parmigiano.

Infornate per 25-30 minuti a forno preriscaldato a 200°C.

 

Versione Halloween

tomba timballo di sedano rapa e patata dolce
tomba timballo di sedano rapa e patata dolce
tomba timballo di sedano rapa e patata dolce
tomba timballo di sedano rapa e patata dolce

4 thoughts on “Timballo di sedano rapa e patata dolce

  1. Questa ricetta mi incuriosisce davvero molto. Ho giusto comperato le patate dolci e non so come cucinarle. Grazie per l’idea!

    • ilmandorloinfioreblog il said:

      grazie mille..a me è piaciuto tantissimo. Ti consiglio di fare piccole porzioni e servirlo come antipasto