Spressa delle giudicarie DOP

La spressa delle Giudicarie DOP

spressa

La Spressa delle Giudicarie è unformaggio D.O.P  semimagro a pasta semidura.

Le sue origini risalgono al 1249, ma solo nei primi anni del 900 troviamo documentazioni scritte che la indicano come un formaggio tipico locale.

Il Nome Spressa deriva probabilmente dalla termine dialettale “Spress” ovvero “massa superflua”. Infatti anticamente, i caseari, ricavavano dal latte una maggior quantità di burro (con il quale potevano guadagnare di più) ed utilizzavano i residui producendo questo formaggio per uso personale.

Inizialmente, la zona di produzione di questo formaggio era ristretta a piccole aree della Val del Chiese e della Val Rendena, ma successivamente fu estesa a tutto il territorio delle Valli Giudicarie, senza comunque sconfinare al di fuori del Trentino.

Il periodo di produzione della Spressa delle Giudicarie va dal 10 settembre al 30 giugno ed fatta stagionare per 3 mesi in locali freschi ed aerati.
Rispetto alle metodiche di produzione originali, al giorno d’oggi vi sono state delle modifiche, ma in alcune strutture private non è difficile poter vedere la sua preparazione originale con l’utilizzo della legna per produrre calore e paioli di rame appesi a delle travi.
Le tecniche moderne di preparazione, fanno si che la Spressa abbia perso le sue connotazioni di formaggio estremamente magro, anche se la sua lavorazione viene fatta con il latte magro e quindi rimane comunque un formaggio non grasso.

Il latte usato è proveniente da due mungiture (quella del mattino e quella della sera) e viene utilizzato crudo, e questo conferisce alla Spressa un sapore dolce e intenso che diviene sempre più deciso man mano che questo stagiona.

Questo fantastico prodotto caseario è ottimo da gustare con la polenta e funghi, si può, inoltre, abbinare a miele di castagno, composte di pere o mostarda ai fichi.

 

Area Geografica

Valli Giudicarie

Abbinamenti

Sedano
Rucola
Funghi porcini
Mostarda di fichi
Polenta
Speck

Ricette:

Ravioli con spressa speck e funghi
Ravioli con spressa speck e funghi
Ravioli speck spressa e funghi
Ravioli burro, salvia, noci e funghi

 

 

 

 

 

 

 

Articolo estrapolato da “Alla scoperta delle Valli Giudicarie

Comments are closed.