Sformato di cavolfiore e patate

La settimana scorsa finalmente sono riuscita a comprare un bel cavolfiore. Volevo riprovare le penne al forno con i pistacchi e cavolfiore che avevo fatto lo scorso anno, ma alla fine non sono più riuscita a prepararle, ma ho sperimentato questo buonissimo sformato con patate e cavolfiore. Non vi dico che bontà, non me l’aspettavo, ma mi è piaciuto davvero tanto, quindi penso che lo rifarò spesso, anche perchè non è complicato ma molto. Vi dirò solo che eravamo in due a mangiarlo e ne è rimasta solo una mini fettina per il giorno dopo…..

 

 

Sformato broccoli e patate
Sformato di cavolfiore e patate

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore
  • 3 patate
  • 100g di asiago (o formaggio che preferite)
  • 2 uova
  • pan grattato q.b.
  • pepe
  • 1 noce di burro
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 100g parmigiano
  • Noce moscata q.b.

Procedimento:

Pulite il cavolfiore e pelate le patate, quindi tagliate tutto e fate cuocere insieme per 15 minuti in una pentola colma di acqua bollente e salata.

Trascorsi i 15 minuti scolate il cavolfiore e le patate. Riducete tutto in purea utilizzando un frullatore ad immersione.

Adesso dovrete aggiungere alla purea di cavolfiore e patate, il parmigiano (lasciandone da parte un paio di cucchiai per dopo), la noce moscata, le uova, il pepe, un pizzico di sale, il burro, e l’asiago tagliato a dadini.

Oliate appena una tortiera e spolveratela con il pan grattato, quindi distribuite uniformemente il composto. Livellate con un cucchiaio la purea ed oliatene la superficie con un filo d’olio, quindi spolveratevi il pangrattato, due cucchiai di parmigiano e qualche altro dadini di asiago.

Infornate a 200° per 35-40 minuti, appena si sarà formata la crosticina dorata, potrete sfornare il vostro sformato

 

Comments are closed.