L’idea di preparare i ravioli a vapore, mi frullava già da qualche settimana e finalmente questo sabato  sono riuscita a prepararli. Tutto sommato non sono affatto difficili da fare, l’unico problema è quello della pasta molto elastica, quindi se decidete di farli con la macchina della pasta, armatevi di buona pazienza, se invece preferite usare il matterello….beh… armatevi comunque di buona pazienza…forse un anche un po’ di più.

ravioli al vapore
ravioli al vapore

Impasto

Ingredienti per l’impasto

  • 250 gr Farina 00
  • Acqua a temperatura ambiente 150 ml (eventualmente aumentare durante l’impasto)
  • 1 cucchiaio di sale

Preparazione dell’impasto:

  1. In una ciotola capiente versate la farina ed il sale.
  2. Poco a poco versate l’acqua impastando fino a quando il composto non sarà compatto ed elastico.
  3. Chiudete con il cellophane e lasciate riposare per un’ora

 

Ripieno con carne:

Ingredienti

  • 250g di macinato di suino
  • 1 cavolo cappuccio o cavolo cinese
  • 1 carota
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cipollotto

Preparazione 

  1. Tritare il cavolo cappuccio,il cipollotto e la carota (per velocizzare il procedimento potete passarlo al minipimer)
  2. Aggiungete all’impasto il macinato ed amalgamatelo con il vino bianco e la salsa di soia.
  3. Lasciate riposare in frigo per una mezz’ora.
  4. Aggiustate di sale

 

Ripieno di gamberi

Ingredienti

  • 250g di gamberi freschi sgusciati
  • 1 cavolo cappuccio o cavolo cinese
  • 1 carota
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cipollotto

Preparazione:

  1. Tritare il cavolo cappuccio, il cipolloto e la carota (per velocizzare il procedimento potete passarlo al minipimer)
  2. Tritate anche i gamberi ed amalgamateli con il vino bianco e la salsa di soia.
  3. Aggiustate di sale
  4. Lasciate riposare in frigo per una mezz’ora.

Ripieno con verdure
Ingredienti

  • foglie di verza
  • 1 cavolo cappuccio
  • 1 carota
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cipollotto

Preparazione:

  1. Sbollentate appena la verza
  2. Tritare il cavolo cappuccio, il cipollotto e la carota e la verza (per velocizzare il procedimento potete passarlo al minipimer) .
  3. Aggiustate di sale
  4. Lasciate riposare in frigo per una mezz’ora.

 

Preparare i ravioli

Con la macchina della pasta

Stendete la pasta iniziando dallo spessore più largo fino ad arrivare al terzultimo numero della levetta che regola lo spessore della pasta, in maniera tale che lo spessore dell’impasto non sia troppo sottile e nello stesso tempo non troppo spesso.
Una volta stesa la pasta tagliarla con un coppapasta formando così un disco.
Posizionare sopra il disco un cucchiaino di ripieno, e chiudere il raviolo come se fosse un fagottino.

Ravioli a vapore
Ravioli a vapore
Ravioli a vapore
Ravioli a vapore
Ravioli a vapore
Ravioli a vapore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Senza macchina della pasta

  1. Create un salsicciotto con l’impasto e tagliate dei tocchetti (come se steste preparando degli gnocchi)
  2. Con un matterello spianare l’impasto creando dei dischi il più possibile rotondi
  3. Posizionare sopra il disco un cucchiaino di ripieno, e chiudere il raviolo come se fosse un fagottino.

 

Cottura:

  1. Adagiate nella vaporiera delle foglie di cavolo cappuccio e sopra posizionare i ravioli.
  2. Cuoceteli per 10-15 minuti.
  3. Impiattate e versatevi sopra la salsa di soia.
Ravioli al vapore
Ravioli al vapore

 

 

 

 

 

 

Solitamente questi ravioli vengono proposti come antipasto, ma io li uso come primo.

4 Comments

4 Comments on Ravioli al vapore

  1. oisa
    14 Gennaio, 2014 at 8:14 pm (7 anni ago)

    Proverò csicuramente perche mi piace un sacco il cinese, passa anche da me se ti va

    • ilmandorloinfioreblog
      14 Gennaio, 2014 at 9:51 pm (7 anni ago)

      Ti vengo a trovare con piacere. Quando li fai fammi sapere.. 🙂 se vuoi vieni anche a farmi visita nella pagina Facebook https://www.facebook.com/ilmandorloinfioreblog

  2. monica
    13 Maggio, 2014 at 7:43 pm (6 anni ago)

    adoro la cucina orientale complimenti bella ricetta

    • ilmandorloinfioreblog
      13 Maggio, 2014 at 9:03 pm (6 anni ago)

      Grazie mille, se le farai fammi sapere 🙂