Polpette di pescespada panate ai pistacchi e mandorle

Oggi vi propongo un secondo semplice e veloce da preparare in circa 30 minuti “Le polpette di pescespada panate ai pistacchi e mandorle”. Io le adoro e soprattutto mi piace prepararle quando ho ospiti ed usarle sia come secondo che come un piccolo antipasto( magari adagiate su una foglia di lattuga). Insomma, questo è un piatto parecchio versatile, potrete usarlo come preferite.

Polpette di pescespada panate ai pistacchi e mandorle
Polpette di pescespada panate ai pistacchi e mandorle

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g pesce spada
  • 1 uovo
  • pan grattato
  • grana padano
  • Sale q.b.
  • foglie di menta (facoltative)

Panatura:

  • pistacchi 100g
  • mandorle 100g

Procedimento:

Pulite il pesce spada togliendo la pelle, quindi mettetelo nel tritatutto insieme agli altri ingredienti e tritate fino a ridurre tutto in poltiglia.

Aggiungete pan grattato e grana fino a quando il composto sarà modellabile con le mani. Ricavate delle polpette, più o meno grandi, a seconda del vostro gusto.

Tritate  le mandorle e i pistacchi con un mortaio. Mettete la granella in un piatto e rotolatevi le polpette.

Adesso dovrete cuocerle e potrete utilizzare due metodi:

Al forno – disponete le polpette su una teglia ricoperta di carta forno, oliatele e cuocete a 180° a forno preriscaldato, per circa 15-20 minuti.

Fritte – Immergetele in olio per frittura bollente. Quando saranno dorate scolatele ed adagiatele su un piatto ricoperto di scottex, in modo da togliere l’olio in eccesso.

Servite calde, magari con un contorno di patate.

Comments are closed.