Pasta con le sarde gelese

 

Questa è una pasta con le sarde diversa da quella di cui vi ho parlato qualche tempo fa (in questo articolo) e che è tipica del palermitano. Questa è la versione gelese, la ricetta è di mia cugina e l’esecuzione è della mamma (la foto è sua) . La ricetta è un po’ lunga e si divide in tre fasi per la preparazione del condimento, ma alla fine avrete un buonissimo primo di cui vi innamorerete al primo assaggio!

Pasta con le sarde gelese
Pasta con le sarde gelese

 

 

Ingredienti:

  • 5 mazzi di finocchietti
  • mollica fresca q.b.
  • 100g acciughe
  • 210g estratto di pomodoro
  • aglio q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2 cipolle
  • 500g rigatoni

Preparazione:

Pulite finocchietto e prendetene le parti più tenere. In una pentola a parte fateli bollire. Una volta cotti tritateli con la mezzaluna

Pulite le acciughe e tritate la cipolla.

Soffriggete la cipolla e aggiungete 30g di acciughe e un pugno di finocchietto.

Sciogliete l’estratto di pomodoro con un po’ di acqua e aggiungetela al resto del soffritto. Fate cuocere per un’ora circa.

Nel mentre fate un altro soffritto con un’altra cipolla tritata e il resto dei finocchietti e altri 30 g di acciughe

Fate tostare lievemente la mollica in una padella con poco olio, aglio, prezzemolo il resto delle acciughe, sale e pepe. Appena sarà pronta spegnete il fuoco e fate raffreddare, quindi mettete il parmigiano.

Nel mentre fate cuocere la basta in abbondante acqua bollente e salata(potete cuocere la pasta nella stessa acqua dove avete cotto il finocchietto, aggiungendo altra acqua).

Quando la pasta sarà pronta, mettete sopra prima il ragù, poi i finocchietti e poi il composto di mollica.

Comments are closed.