Marmellata di fichi

Quest’anno ho deciso di far nuovamente la marmellata, ma per un motivo o per un’altro ho saltato: quella di arance, quella di fragole,  quella di ciliegie e quella di albicocche, così ieri mi sono armata di coraggio  e ne ho fatte due contemporaneamente: La marmellata di fichi (oltretutto quasi introvabili quest’estate) e quella di prugne.

Gli anni passati  per alcune delle marmellate avevo usato il  “fruttapec”(tanto sponsorizzato in tv) ma non ne ero soddisfatta. Per carità, la marmellata riesce, ma non so spiegarvi, in qualche modo mi sembrava quasi di barare, quindi quest’anno, almeno per la marmellata di fichi, ho usato il vecchio metodo, che leggerete qui di seguito

Marmellata di fichi
Marmellata di fichi

Ingredienti:

(con queste dosi ho fatto due vasetti)

1kg fichi

240g di zucchero

succo di mezzo limone

 

 

Preparazione:

 

 

1. Lavate velocemente ed asciugate i fichi, quindi togliere la punta e dividerli in quarti e metteteli in una pentola.

fichi
fichi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2. Spremete su di essi mezzo limone facendo attenzione a non far cadere gli ossicini , coprite e lasciate riposare per un paio di ore

 

fichi tagliati
fichi tagliati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3. Trascorse le due ore aggiungete lo zucchero e mettetele sul fuoco a fiamma bassa , quindi lascate cuocere per circa 45-60 minuti

fichi e zucchero
fichi e zucchero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4. Se desiderate una marmellata senza pezzi di frutta, a metà cottura frullatela con un frullatore ad immersione e continuare a cuocere.

5.  Una volta pronta la marmellata, invasettate nei barattoli sterilizzati (seguite le istruzioni di  questo sito  per sterilizzare i barattoli)

 

 

Marmellata di fichi

Curiosità: Per capire se la marmellata è pronta, potrete utilizzare il metodo del piattino (che detta così sembra una “roba da fattucchiera” :D). Praticamente, mettete in frigorifero un piattino, quando diventerà freddo fatevi colare sopra un pochino di marmellata, se si addensa e raggiunge la consistenza da voi desiderata allora la marmellata è pronta

 

Importante: Creato il sottovuoto, e riposto il barattolo in un luogo fresco e chiuso, la marmellata si manterrà per circa 6 mesi.

Se aperto e posto in frigo, la marmellata si manterrà per circa 10 giorni

 

Questa marmellata è possibile abbinarla anche ai formaggi che potrete servire come stuzzicanti antipasti:

bagoss
bagoss

Comments are closed.