Per fare il vero pesto genovese ci vuole tanta pazienza, un mortaio e gli ingredienti devono essere di prima scelta e italiani: Basilico, ligure e olio extravergine d’oliva ligure, Pecorino (romano, sardo, toscano o siciliano) e Parmigiano Reggiano entrambi appartenenti alla tipologia DOP.

Ma siamo a casa e alcuni prodotti magari non sono reperibile o magari non disponete degli attrezzi adatti (tipo il mortaio), quindi il mio consiglio è di prendere sempre ottima materia prima italiana,  ma se, ad esempio, non trovate il basilico ligure utilizzate quello fresco che avete a disposizione e se non si possiede un mortaio(io me lo sono persa per casa e comunque era veramente troppo piccolo) anche un comune tritatutto elettrico è perfetto ed otterrete un ottimo pesto casalingo.

 

 

Pesto
Pesto

Ingredienti:

 

  • (ricetta per 600 gr di pasta)
  • 50 gr di basilico fresco lavato e asciugato (circa 60 foglie)
  • Olio extravergine di oliva meno di 1/2 bicchiere di olio (classico bicchiere da acqua)
  • 2 spicchi d’aglio (regolatevi con 1 spicchio ogni 30 foglie di basilico)
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 6 cucchiai di Parmigiano Reggiano
  • 1cucchiaio di Pecorino
  • sale grosso(poco in quanto già i formaggi daranno un sapore importante)

 

Procedimento:

  1. Dividete in due gli spicchi d’aglio e toglietegli l’anima (l’anima è la parte centrale ed è facile da togliere con un coltello) e mettetelo nel tritatutto insieme al sale quindi tritate aggiungendo poco alla volta le foglioline di basilico quando le avrete tritate tutte aggiungere i pinoli e continuare a tritare.
  2. Adesso aggiungete i formaggi tritate e infine versate l’olio a filo tritando ancora una volta per amalgamare il tutto.

Ora che il pesto è pronto potete usarlo per condire la pasta una volta scolata. Se volete conservarlo potrete conservarlo in un barattolo per 2 o 3 giorni e riporlo in frigo.

Pasta al pesto
Pasta al pesto

 

2 Comments

2 Comments on Il Pesto

  1. katia
    22 Novembre, 2013 at 7:49 am (7 anni ago)

    lo faccio spesso, anche se sono siciliana, in casa preferiscono il pesto genovese….
    un vero affronto.. ma che possiamo fare la giuria non grazia nessuno….
    ciao e grazie per le dosi, proverò a seguirle perchè ogni volta facendo ad occhio tendo sempre a sbagliare qualcosa…
    Ciao Katia

    • ilmandorloinfioreblog
      22 Novembre, 2013 at 1:16 pm (7 anni ago)

      avendo il fidanzato del basso piemonte a confine con la liguria… era un mio dovere fare il pesto XD ho anche il basilico genovese in casa!