Gelato all’anguria

L’estate non è estate se non ci sono le angurie. Dopo il gelo di melone, il gelato all’anguria è uno dei dolci più interessanti e freschi che si possa preparare con il succo e la polpa dell’anguria. L’aggiunta del cioccolato, poi, crea un delizioso contrasto che  lo rende una fresca merenda  per i caldi pomeriggi di agosto.

Gelato all'anguria
Gelato all’anguria

 

Ingredienti:

  • 550 g di polpa di anguria
  • 100ml di latte
  •  65 g di zucchero
  • 15 g di glucosio
  • 50 g circa di acqua
  • 100 g di panna
  • 2 cucchiaini scarsi di Farina di semi di carruba (la potete trovare in negozi di materie prime dolciari oppure da NaturaSi)
  • 200g di cioccolata

 

Preparazione

  1. Tagliate l’anguria ed eliminate i semi, quindi frullatela con un frullatore ad immersione.
  2. Aggiungete adesso il latte, lo zucchero e riversate tutto in una pentola insieme alla farina di semi di carruba. Mettete il composto sul fuoco e  portatelo ad ebollizione mescolando spesso. Spegnete la fiamma e riempite per metà il lavandino con l’acqua fredda.
  3. Immergetevi la pentola per far raffreddare il composto più velocemente (ovviamente l’acqua deve  arrivare a metà della pentola), quindi mettetelo in frigo per 30 minuti circa.
  4. Appena la crema di anguria sarà fredda (è importante che lo sia) aggiungete la panna e il cioccolato fondente tagliato in scaglie e versate tutto nella gelatiera, quindi impostate il timer a 45 minuti e lasciate mantecare.
  5. Appena il gelato sarà pronto, mettetelo subito in freezer per un paio di orette prima di servirlo

Comments are closed.