Focaccia Novese è un tipico prodotto da forno della cucina piemontese (per l’appunto fatta a Novi Ligure). é una focaccia bassa (dall’altezza di circa 1 centimetro) condita con olio extravergine di oliva e sale grosso.

“…La focaccia Novese deriva quasi sicuramente da quella genovese, la cui origine risale, probabilmente, al Medioevo. Al di là della storia “ufficiale”, la focaccia rappresentava per il fornaio uno strumento per graduare la temperatura del forno nel quale poi far cuocere il pane.
Infatti, il pane necessita di una temperatura costante, difficile da saggiare con il forno a legna che non ne permetteva un controllo, per così dire, preciso.
La focaccia, ossia la spianata di pasta composta degli stessi ingredienti del pane ma più sottile rispetto a questo, serviva al panettiere a verificare i tempi di cottura della pasta e a controllare se la temperatura era al punto giusto per iniziare ad informare il pane, dai panini alle forme di taglio maggiore.
..Altra particolarità storico-produttiva relativa alla focaccia riguarda l’utilizzo del sale: si dice che la focaccia ligure, in passato venisse “bagnata” con acqua salata, spesso direttamente con acqua di mare (). Per la produzione di Focaccia novese, anche se la zona costituisce l’entroterra storico della Liguria, non si possedeva tale risorsa, pertanto inizialmente il sale non veniva utilizzato…”
[Dal sito della regione piemonte]

focaccia

Ingredienti:

  • 1kg farina 00
  • 550g acqua
  • 25g lievito
  • 50g olio extravergine di oliva
  • 40g di strutto (o ancor meglio olio extravergine di oliva)
  • 20g sale

 

Preparazione:

  1. Su un piano (o dentro una capiente ciotola) versare la farina.
  2. Create un buco nella farina e sbriciolatevi dentro il lievito ed i 40g di olio.
  3. Versate poco a poco l’acqua. Impastate per circa 5 minuti.
  4. Aggiungete il sale ed impastate ancora per 5 minuti.
  5. Fate riposare l’impasto per quindici minuti coprendolo con un plaid ed uno strofinaccio
  6. Riprendete l’impasto e procedere con la piegatura: Stendete l’impasto  su di un piano, quindi piegatene  1/3 . Ripiegate adesso l’impasto libero su quello piegato.
  7. Dividete l’impasto in quattro parti . Per ogni parte ripiegatene i bordi creando come delle pagnottine.
  8. Fate riposare altri 20  minuti coperto da uno strofinaccio ed un plaid.
  9. Preparate la carta forno stendendola sulla teglia da forno, quindi spennellatela con un po’ di olio (la ricetta originale non prevede carta forno, ma siamo a casa e poi le teglie le dobbiamo sgrassare noi dall’olio).
  10. Stendete l’impasto con le mani (non ricoprite ancora tutta la teglia con esso) e fatelo riposare un’altro quarto d’ora sempre coperto.
  11. Stendete adesso completamente l’impasto creando degli alveoli  con le dita (mi raccomando a non rompere l’impasto) e lasciatelo riposare altri 10 minuti
  12. Spruzzate sopra l’impasto steso acqua e sale. Quindi spennellate con parte dei 50g di olio
  13. Lasciate riposare ancora 30 minuti.
  14. Nell’attesa preriscaldate il forno a 230°
  15. Trascorsa la mezz’ora infornate la focaccia per 18-20 minuti.
  16. Sfornatela e spennellatela con il restante dell’ olio.

 

Potete gustarla accanto ad un salumi o formaggi accompagnandola ad un buon vino piemontese

20131103_215306

4 Comments

4 Comments on Focaccia Novese

  1. Serena
    27 Novembre, 2013 at 10:37 pm (7 anni ago)

    Adoro la focacciaaaa! Proverò a fare questa qualche giorno 🙂

    • ilmandorloinfioreblog
      27 Novembre, 2013 at 10:38 pm (7 anni ago)

      questa è speciale :=)

  2. acqua, farina e felicità
    12 Marzo, 2014 at 1:35 pm (7 anni ago)

    Ero rimasta allla focaccia genovese, ma questa novese proprio non la conoscevo. Motivo in più per provarla il prima possibile 😉

    • ilmandorloinfioreblog
      12 Marzo, 2014 at 1:37 pm (7 anni ago)

      Il mio fidanzato è di Novi Ligure, mi ha fatto provare questa focaccia ed è buonissima..è più sottile di quella normale però la adoro!Provala e fammi sapere