Danubio zucca e gorgonzola

Con una zucca buonissima in casa come non potevo non preparare mille pietanze diverse? Ed ecco che nascono idee interessanti per come poterla utilizzare. Oggi vi darò una ricetta che ho particolarmente apprezzato, ovvero il Danubio zucca e gorgonzola.  Come non farvi conoscere questa meraviglia con cui ho pranzato per alcuni giorni (li ho surgelati e scongelati al bisogno)? Poi sono piaciuti anche al fidanzato che solitamente non va molto d’accordo con la zucca!

 

danubio zucca e gorgonzolaa
danubio zucca e gorgonzolaa

Ingredienti per l’impasto:

  •  500g Farina
  •  240 ml Latte
  • 50 ml Olio EVO (Extravergine di oliva)
  • 20g Zucchero
  • 10g Sale
  • 12g lievito di birra
  • 1 uovo

Ingredienti ripieno:

500g di zucca
100g gorgonzola
1 spicchio di aglio
olio q.b.

Procedimento:

L’impasto:

  1.  Sciogliete il lievito nel latte tiepido.
  2. In una ciotola mettere la farina,  lo zucchero e l’olio, quindi unitevi il latte e il lievito e amalgamateli insieme.
  3. Aggiungete il sale e l’uovo, quindi impastate bene con le mani.
  4. Formate una palla e copritela con uno strofinaccio, quindi lasciate riposare e lievitare per un paio di ore.

Ripieno:

  1. Nel mentre tagliate la zucca.
  2. In una padella fate soffriggere lo spicchio di aglio e aggiungetevi la zucca. Lasciatela rosolare per un paio di minuti.
  3. Aggiungete un bicchiere d’acqua e lasciatela cuocere per 25 minuti fino a quando non diventerà una poltiglia.
  4. Spegnete il fuoco e mettete, togliete l’aglio e aggiungete il gorgonzola.

Creare il Danubio:

Appena l’impasto sarà lievitato dovrete infarinare il vostro piano di lavoro e stendere il panetto con un matterello.

1
1

Con un coppapasta rotondo create dei cerchi, quindi stendeteli ulteriormente  e  posizionatevi dentro un po’ di ripieno. Chiudete tutto formando una sorta di pallina.

2
2
3
3

 

 

 

 

 

 

 

Posizionate ogni pallina all’interno di una tortiera foderata di carta forno.

4
4
5
5

 

 

 

 

 

 

Spennellate il Danubio con un uovo.

Infornate a 200° per 20 minuti circa, fino a quando non sarà dorato.

 

 

Comments are closed.