Cioccolatini red velvet

I cioccolatini red velvet sono nati per S. Valentino dopo aver preparato la Red Velvet. Dopo aver rifinito la torta mi sono ritrovata con molte briciole che non volevo buttare, quindi ho pensato di fare i cioccolatini con la cioccolata bianca e con dentro la red velvet bagnata nel Baileys, ma vediamo come farli.

Cioccolatini alla red velvet
Cioccolatini alla red velvet

Tempo di preparazione: 1 ora

Ingredienti:

250g cioccolato bianco
50 g di rimasugli di Red Velvet (per la ricetta della red velvet clicca qui)
1 cucchiaio di Baileys

Attrezzi:
1 stampo in silicone per cioccolata
1 Spatola

 

Preparazione:

Temperate il cioccolato seguendo uno dei procedimenti che vi ho indicato nell’articolo “Temperare il cioccolato” (io ho usato il metodo veloce del microonde)

Riempite di cioccolata bianca lo stampo e roteatelo leggermente in  modo da far aderire il cioccolato alle pareti.

Capovolgete lo stampo su un piatto foderato di cartaforno muovendolo per far colare il cioccolato in eccesso, quindi riponete in frigo per 20 minuti.

Nel mentre, in una ciotolina, mischiate il Baileys con le briciole di torta.

Non appena il cioccolato sarà indurito, tirate fuori lo stampo dal frigo e riempite la cavità dei cioccolatini con le briciole di torta.

Se il cioccolato rimasto sarà indurito scaldatelo ancora una volta (non troppo), quindi colatelo a copertura dei vostri cioccolatini.

Riponete nuovamente lo stampo in frigo per altri 20 minuti e appena i vostri cioccolatini saranno induriti e potrete sformarli.

Se desiderate la guida fotografica per questa operazione la trovate nel mio articolo “Cioccolatini al caramello“.

Comments are closed.