Biscotti quaresimali siciliani

I quaresimali sono biscotti della tradizione siciliana preparati nel periodo della “quaresima”, quando bisognava (bisogna o bisognerebbe) praticare il digiuno. In realtà in tutta Italia vengono preparati i biscotti quaresimali, ognuno con la propria, tipica, ricetta. Io, ovviamente, vi mostro la ricetta siciliana.
So che siamo lontani dal periodo della quaresima, ma ultimamente a casa mia è nata la “moda” di questi biscotti. Mia mamma, infatti, li prepara praticamente ogni settimana. Quando è venuta a trovarmi a Milano li abbiamo fatti insieme e da allora li preparo anche io di tanto in tanto.

Buona parte delle ricette prevedono l’uso di soli albumi che vengono montati appena con un pizzico di sale, successivamente si aggiungono gli altri ingredienti. La ricetta di mamma invece prevede l’utilizzo di uova intere.

 

I biscotti quaresimali
I biscotti quaresimali Siciliani

 

Ingredienti:

  • 100g di farina di grano duro
  • 100g di farina di mandorle
  • 200 g di farina 00
  • 100g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • un paio di cucchiai di liquore (io o usato il marsala)
  • 200g di mandorle tostate.

 

Procedimento:

Tostate le mandorle in una padella mescolandole di continuo con un cucchiaio di legno per evitare che si brucino.

In una ciotola capiente mettete tutti gli ingredienti comprese le mandorle ed iniziate a lavorarli con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.

Create dei filoncini della larghezza di 4-5 cm ed poggiateli su una teglia ricoperta di carta forno, infornateli a 180° per 20 minuti.

Trascorso questo tempo sfornate i filoncini e tagliateli in fette dallo spessore di 1 cm . Adagiate le fette nella teglia ed infornate nuovamente per più o meno 10 minuti, prestando molta attenzione a non farli bruciare.

Sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare prima di mangiarli

Comments are closed.