Biscotti di Monreale

Oggi vi spiego come fare un altro classico siciliano, precisamente i biscotti di Monreale (provincia di Palermo). Sono semplici biscotti poco dolci, ma che vengono resi ancor più dolci dalla ghiaccia sparsa sopra in maniera non uniforme. Sono molto facili da fare, e anche i meno esperti potranno provare a riprodurli. Io li ho sempre adorati, insieme alle Reginelle e i Buccellati, sono i miei biscotti preferiti

Biscotti di monreale
Biscotti di monreale

Per i biscotti:

  • 500g di farina 00
  • 150 ml di latte
  • Un uovo
  • 100 g di strutto
  • 100 g di zucchero
  • Una bustina di vanillina
  • 5 g di ammoniaca per dolci

Per la ghiaccia:

  • 160 g di zucchero a velo
  • Un albume d’uovo
  • Succo di limone q.b.

Procedimento:

In una ciotola mettete la farina,lo zucchero quindi aggiungete l’uovo, la vaniglia e lo strutto tagliato a pezzetti.

In una capiente tazza fate intiepidire il latte, quindi aggiungete l’ammoniaca per dolci (farà un odore molto particolare, a volte sgradevole, ma passa subito dopo la cottura. Inoltre l’ammoniaca farà aumentare il volume dell’acqua, quindi usate una tazza molto grande).

Versate il latte con l’ammoniaca nel composto e impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciate riposare per mezz’ora.

Preriscaldate il forno a 200°

Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e lavoratene un po’ alla volta formando dei biscotti ad S.

Disponete i biscotti nella teglia foderata di carataforno e infornate per 15-20 minuti.

Quando saranno cotti, sfornateli e fateli raffreddare.

Nel mentre preparate la ghiaccia mettendo l’albume in una ciotola, quindi spremete qualche goccia del succo di limone.

Con un frullatore elettrico iniziate a montare l’albume e poco a poco versate lo zucchero. Continuate a montare fino a quando non otterrete un composto chiaro e lucido.

Appena i biscotti saranno freddi, spargetevi sopra la glassa in maniera grossolana (come da foto).

 

Comments are closed.