PUPACCHIELLI PICCANTI RIPIENI ( Peperoncini piccanti ripieni )

Gironzolare tra i banchi di frutta e verdura è un vero piacere, soprattutto quando trovi deliziose primizie e aitanti giovanotti che ti urlano dietro :” iamm signò… a robba è bona fresca fresca!!!!….I pupacchiell…iamm i pupacchiell fort…!!!”
Cosaaaaaaa???”
I Peperoncini piccanti da fare ripieni……mmmmhhhhhh…che bontà!!!
Ammaliata da quel dolce richiamo, mi avvicino al banco dei ragazzi e mi guardo un pupacchio, il peperone che avete capito ;-)….e ne prendo un bel pò!!
Alchè mi sento dire dall’altro pupacchio: ” Signò ma sit’ sicur’ ??? So fort na peste!!!!”
Io lo guardo dritto negli occhi e gli dico:” La bocca è a mia, nun t’ preoccupà….pesali che me ne devo scappà!!!”


Così preso il bottino, rientro a casa e vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii……….Lady Cocca è all’opera!!!
Pulisci…svuota…mescola….riempi….invasa….ed olia…….alla fine di tutto questo lavoro sono usciti fuori loro:

Peperoncini piccanti ripieni sott’olio

Ingredienti:
  • 500 g Peperoncini piccanti tondi
  • 200 g Tonno sott’olio sgocciolato
  • 2 cucchiai Capperi sotto aceto
  • 4 Acciughe sotto sale ( facoltative )
Ingredienti per la cottura dei peperoncini:
  • 250 ml Aceto di vino bianco
  • 250 ml Vino bianco
  • 2 foglie di Alloro
  • 3 Chiodi di garofano
  • 3 grani di Ginepro
  • 1/2 cucchiaio di origano
  • 6 grani di Pepe misto
  • sale q.b.
Procedimento:

Lavate i peperoncini piccanti, togliete il picciolo, scavateli e svuotateli completamente eliminando pian piano tutti i semini.
In una casseruola versate il vino bianco, l’aceto, le spezie e il sale;
portate il tutto ad ebollizione e appena arriva a bollore buttateci dentro i peperoncini e lasciateli cuocere per 3 – 4 minuti a fuoco lento, poi scolateli e metteteli capovolti su un canovaccio o carta assorbente ad asciugare per tutta la notte, perchè più i peperoncini sono asciuti e più dureranno nel tempo.

Preparate il ripieno :
in un mixer mettete il tonno sgocciolato, i capperi e le acciughe sminuzzate con un coltello, ed azionatelo per alcuni secondi per far si che gli ingredienti si amalgamino, facendo attenzione a non far diventare a crema il tonno.
 A questo punto ponete il composto in una ciotola, amalgamatelo per bene e aiutandovi con un cucchiaino riempite i peperoncini uno ad uno.

Mettete i peperoncini ripieni in vasetti di vetro posizionandoli con la parte bucata verso l’alto, riempite il vasetto di olio fino a coprirli tutti, chiudeteli e conservateli in un luogo fresco e asciutto.

Se chiusi bene vi durano anche un anno….

Da noi al sud sono molto comuni e vengono usati come uno stuzzicante antipasto…..ottimi davvero, bisogna armarsi solo di tanta pazienza, e poi….
buon appetito….ciaooooo Lady Cocca

Colgo l’occasione per segnalarvi  un’iniziativa molto bella promossa dal mio tesoro Imma di “Dolci a gogò
Chi non la conosce…è amata da tutte noi per le sue dolcezze ed io ho avuto la fortuna di esserle amica è una persona semplicemente fantastica e dolcissima proprio come il suo blog!!
Eccolo il suo primo Blog Candy in occasione del suo secondo blog compleanno
Non poteva che scegliere un’immagine così….dolce!!!

Se vi va partecipate anche voi c’è tempo fino al 28 ottobre…..
IMMA SEI GRANDEEEEEEEEE……..tvbb
Lady Cocca

Precedente A.S. ROMA ...... A MAGGGGICA ..... PER UNA MAGGICA SERATA!!!! Successivo CAMY CREAM...... la dolce crema di Cameroon!!

41 commenti su “PUPACCHIELLI PICCANTI RIPIENI ( Peperoncini piccanti ripieni )

  1. Tesò a parte il fatto che la parola pupacchielli mi fa impazzire!!!Ma che belliiiii, sembrano delle bombette a mano ^___*Ginepro chiodi di garofano…che profumino!Tesò una domanda ma tutti quei vapori, anch'essi sono piccanti?Iamm dammi un bacio ^_^

  2. Ehi Lidia tu mi sembri più ammaliata dagli aitanti""pupacchiell""Ehhhhh????Sarà stato l'influsso di tanta beltà ad averti fatto preparare ste prelibatezze???E vabbè siamo serie, e allora ti dico solo che sono una meraviglia.uè mo vado dal mio "verdummaro"" e se non me li fa trovare.. a pupacchielli in faccia lo prendo!!!Baci guagliò e buona giornata!!

  3. sono io ad essere fortunata per esserti amica lidia perche sei una donna speciale e ti ammiro tantisssssssssimo,grazie per aver parlato del mio blog candy!!! questi pupacchielli sono da sballo!!!lidia appena abbiamo occasione di incontrarci me li fai assaggiare vero:D????devono esere davvero gustosissimi e sai io dal fruttivendolo cosi piccoli e tondi nn li ho mai visti … Tesoro sei un fenomeno,con tutto quello che hai da fare riesci anche a regalarti delle conserve spettacolori!!bacioni imma

  4. tesoro che buoni, io ne vado letteralmente matta!!! peccato che qui non se ne trovano neanche a pagarli oro e quelli già pronti oltre a non essere buoni come quelli fatti in casa costano un sacco! un bacione.

  5. Ciao Lidia! perdonaci la lunga assenza!ma ch edelizia questi peperoncini! sai che noi amiamo i cibi piccanti e questi stuzzichini, così farciti..devono essere una meraviglia! sei stata bravissima!ce ne mandi un pò in assaggio?? ;)un bacione

  6. Guarda se proprio mi venisse da farli mi segno la parola pupacchielli che mi piace troppo ! Una lavorazione lunga ma che orgoglio avrai per le tue creazioni !!! brava ! un abbraccione

  7. Ciao scusa è da tanto che non passo a salutarti ma sono rientrata da poco…Ohhh i pupacchielli amari li adoro anche io,io invece non li trovo mai abbastanza piccanti come dico io… sai di quelli che fanno scendere le lacrime… quando li trovo anche io li preparo sempre così il problema sono le mani che nonostante i guanti il piccante passa ugualmente… e i miei poveri occhi en sanno qualcosa :-((Buona domenicaDonatella

  8. Pensa che io ne coltivo alcune piante nel mio orticello solo e unicamente per poter preparare questi preziosi piccanti gioielli e…..mica ne do ai clienti, li mangio tutti io, impedisco a chiunque anche solo di aprire i vasi, sono troppo preziosi e talmente aggressivi che quando li pulisco( parecchi!!) mi devo mettere i guanti sennò mi bruciano anche le mani!Un caro saluto, Fabiana

  9. Ciao Lady Cocca, fino a questo momento non avevo idea di cosa fossero i pupacchielli in cucina…devono essere davvero speciali…certo che ci vuole tanta tanta pazienza per prepararli…Bravissima!A presto Ele

  10. E' miaaaaaaaaaa…..ehehehhe….tesò, questa ricettuzza deve essere miaaa!!!!Anche Gabry mi ha detto che li posso fare e lo sai che lui nn mangia pesce….ma mi ha detto che sono così belli da vedere, che devono essere anche buoni!!!!!baciuzzzzzz…..^____*

  11. eheheh…da furbacchiona quale ero da giovincella (non che adesso sia molto migliorata ) li ho fatti insieme a mia cognata…senza guanti !! ero ustionata come se le avessi messe nell'acqua bollente…ma da allora ho imparato eh !!

  12. una volta li ho fatti e ancora mi ricordo le labbra gonfie causa piccante. Altro che siliconeeee…comunque sono buonissimi e mi piace molto il tuo modo di vivere con passione e trasposto la tua spesa. Cara la mia Lidia…Anna

Lascia un commento

*