PESTO ROSSO E POMI DORATI DIRETTAMENTE DALLA SICILIA!!!

Come ormai avrete capito parte delle mie vacanze le ho trascorse nella mia seconda terra: la Sicilia!!
Adoro tutto ciò che la riguarda…i profumi, i colori, la gente, il mare e anche la montagna e potevo mai rientrare a casa a mani vuote, senza portare con me un pezzetto di questa splendida terra???
Assolutamente no, infatti al rientro la mia macchina trabordava di prodotti tipici….dolci…salati e perfino erborei…ahahaha….Ninia ha pensato bene di farmi fare le provviste…sapete noi in montagna abbiamo un inverno lungo e duro quindi…non si sa mai in periodi di carestia c’è la mia Sicilia a darmi una mano…ahahaha….GRAZIE NINIAAAAAAA!!!


Tra le tante buste assolutamente non ..ine ma anzi ..one, c’erano loro: i pomodori, ma non belli turgidi, rotondi, rossi e succosi, NO, ma brutti e rinsecchiti con un sapore divinamente buono che fa anche dimenticare il loro aspetto leggermente bruttariello!!!

Siccome erano davvero tanti oltre che gustarli con il pane e con la pasta mi son dedicata alle conserve sotto consiglio della sicula di casa e seguendo le sue poche istruzioni alla lettera, beh dalla mia cucina, son venute fuori due chicche super super buone!!

Pesto di Pomodori secchi
Una chicca da gustare in mille modi:
Con la pasta e la ricotta dura….sui crostini….su carne e verdure grigliate…insomma come più vi aggrada e a seconda della vostra fantasia!!!
Pomodori secchi sott’olio
Una meravigliosa versione di sott’oli dal sapore delicato per un insolito e diverso contorno!!
Ed eccovi la ricetta:
Ingredienti ( identici per entrambe le ricette ):

  • Pomodori secchi
  • aglio
  • basilico
  • capperi
  • origano – maggiorana – timo ecc ecc
  • acciughe ( facoltative )
  • peperoncino piccante
  • olio evo

Procedimento ( identico per entrambe le ricette )
Sbollentare per pochi secondi i pomodori secchi, il tanto che basta per farli rinvenire, scolarli e metterli in una teglia o su un canovaccio, ben separati tra loro, ad asciugare.


Per il pesto:
Condire i pomodori con tutti gli ingredienti necessari ed un po’ d’olio.
Versare il tutto in un mixer e frullare aggiungendo man mano l’olio di oliva fino ad ottenere un composto ben omogeneo così…

Conservare il composto ottenuto in boccacci di vetro.

Per i pomodori sott’olio :
Procedere alternando, in boccacci di vetro, strati di pomodori con gli aromi su elencati, man mano coprire il tutto con olio evo e come dice Ninia rigorosamente della campagna Stella ( la sua )….il risultato sarà questo….
Non credete anche voi che questi meravigliosi frutti portano con loro tutta la Sicilia??
Guardandoli sembra di vederne il sole…i colori…sono splendidi e soprattutto ottimi!!
Grazie tesò, grazie per avermi fatto scoprire tempo fà questi sapori a me sconosciuti…..
Grazie grazieeeeeeeeeee so troppo buoniiiiiiiiiiiii!!!
Ciaoooo alla prossima Lady Cocca!!!!
Precedente - 24 cosa??? che vordì??? Successivo A.S. ROMA ...... A MAGGGGICA ..... PER UNA MAGGICA SERATA!!!!

49 commenti su “PESTO ROSSO E POMI DORATI DIRETTAMENTE DALLA SICILIA!!!

  1. Impazzisco per i pomodori, freschi secchi rossi verdi…li vorrei tutto l'anno! Certo i pomodori secchi che ho a casa non hanno nulla a che vedere con questi ma mi hai dato un ottimo suggerimento…stasera li pesto ^____^ E poi vai di crostini…:D! Un bacione gioia, buona giornata

  2. lidia adoro i pomodori secchi li trovi strepitosi in ogni abbinamento ma al pesto mai provati!!!ebbene hai fatto scorta di prodotti e diciamoli con il sole e il mare tutto prende piu sapore e la sicilia è una terra meravigliosa!!tesò lo provo questo magari i pomodori li compro gia secchi:D e procedo subito!!bacioni imma

  3. Fantastici….veramente fantastici….sento quasi l'odore!!!!Sono contenta che ti siano piaciute queste ricettuzze….W LA SICILIAAAAA!!!! (eheheheh….per una volta lasciatemelo dire!!!!)Un bacio immenso tesò…TVB…lo so che lo sai, ma ogni tanto ti rinfresco la memoria…^____^

  4. azzolina Lidia, tu mi vuoi male…mi fai vedere queste meraviglie e non posso assaggiarle :-/Ci farei il bagno nei pomodori secchi, e così fatti in casa con i pomodori della sicilia devono essere stratosferici!!!

  5. Cocchina??????Ho anch'io dei pomodori bruttarelli e rinsecchiti,che dici se li riempio di botte,mi vengono come i tuoi???Il vasetto lì in bella vista è degno di copertina,ma il tuo non ha subito nessun ritocchino,è verace e bell comme a te!!!Un salutino doppio….mi assento per un pochino..una scappatella veloce veloce e non fare brutti pensieri,non è quel genere di scappatella.Questa la faccio con il marito,finalmente soliiiiii!

  6. Noi qui in casa gli prepariamo ogni estate, mia mamma senza di loro si sentirebbe persa! Mi sa che prendo in prestito le tue ricette, noi di solito li usiamo per cucinare il brodo di carne, lo mettiamo nel ripieno del pollo e per insaporire altre pietanze! Grazie dei suggerimenti! Un abbraccio

  7. Amò, mi sei stata tanto vicina…non sai quanto l'abbia apprezzato, GRAZIE infinite, ma soprattutto grazie per averci fatto arrivare quello spiraglio di luce…Ti voglio un mondo di bene così quanto ne voglio a Ninia anche lei tanto prottettiva nei miei confrontie quelli di Pagno…GRAZIE ad entrambe siete delle AMICHE

  8. Eh anche noi adoriamo gusti e profumi della sicilia…forse da qualche parte avremmo anceh origini siciliane…chissà! Mamma quanto ci piacciono i pomodori secchi! In tutti i loro utilizzi! Anche noi facciamo il pesto, un po' diverso dal tuo ma sempre gustosissimo! Sott'olio invece li abbiamo assagiati ma mai provato a farli….sarebbe una stizzicante idea!Nel frattempo ci fai assaggiare i tuoi? ;)baci baci

  9. Ciaoooo Cocca! Splendidi i tuoi pomi dorati in pesto, mi sa che li farò anch'io, da buona pugliese in casa mia non mancano mai soprattutto sott'olio ;D.Che bello risentire la parola boccaccio ;D Qui dove abito se lo dico pensano sempre che mi riferisca al Boccaccio scrittore Ahahahah! Baci

  10. Per me che sono pugliese i pomodori secchi fanno parte del DNA 😀 Ricordo quando mia madre li preparava in casa: sceglieva i pomodori più belli e polposi, li spaccava a metà, li spolverizzava di sale e li lasciava sul terrazzo, coperti da una reticella per proteggerli dalle mosche, ad asciugarsi al sole cocente del Salento, per giorni e giorni… Poi li metteva in barattolo, con olio e aromi vari. Altro che ambrosia! Questi, sono i cibi degli dei…:-)

  11. Stavo proprio cercando questa ricetta dato che l'ho mangiata qualche sera fa in Grecia e ci cade proprio a cecio! Non vedo l'ora di farla…….che acquolina! Brava! Baci

  12. Ciao!!! Questa mania di saccheggiare il luogo di villeggiatura, coinvolge un pò tutte!!!Dovevi vedere i miei bagagli di ritorno dall'ultimo viaggio in Campania!!!!!Buonissimi questi pomodori, potessi averne un vasetto…..Bravissima!!!A presto!!!!

  13. spediscimi una vagonata di questi pomodori…li vogliooo !!!cocchina, sto sentendo profumo, sapore, ho la visione di una pasta con la ricotta dura….uuhhh…svengooo!!

  14. Che bello il tuo blog lidia!!! e questo pesto è davvero notevole!! chissà perchè ero sicura di essermi unità ai follower, ma non è così, perciò lo faccio ora così potrò seguirti per bene sulla blog roll ;)))Grazie per essere passata da me.P.S: fai delle foto magnifiche.

  15. Urca! E io che cerco i vasetti piccoli per le mini porzioni…!Denota un grnade spirito generoso questo barattolazzo!! :DA me i pomodori secchi fanno andare fuori di testa, quindi in effetti… potrebbe essere la MIA monoporzione…!!

Lascia un commento