PASTA CON I FINOCCHIETTI ALL’ENNESE

Eccomi qua a continuare qualche ricettina tipica della mia terra. Il finocchietto selvatico, è usatissimo nella cucina siciliana, dà un aroma particolare alle pietanze. E’ molto usato nei primi (vedi la pasta con le sarde), ma anche nei secondi (con l’agnello x esempio), o nelle frittate, o nei sughi.Personalmente a me piace molto nei primi, ne tengo sempre una bella scorta nel freezer.Certo il sapore del finocchietto fresco, nn è come quello congelato, ma bisogna accontentarsi!!!Vi sono sicuramente, molte versioni di questa pasta nella mia isola, ma questa, è la tipica pasta che si fa ad Enna, la mia città. Ah…dimenticavo:le dosi nn le specifico, visto che di solito io ne faccio sempre in più, possono rimanere in frigo x qualche giorno e possono servire per qualche altra pietanza.
Cominciamo?Bene….si parte con gli

Ingredienti

  • Finocchietti selvatici
  • Pasta tipo penne rigate o rigatoni
  • mollica di pane fresca
  • qualche acciughina sott’olio
  • pecorino grattugiato
  • salsa di pomodoro
  • qualche cucchiaio di olio evo, uno spicchio d’aglio (facoltativo)

Preparazione

Dopo aver lavato e bollito i finocchietti (non buttate l’acqua di bollitura, servirà per far cuocere la pasta!!!!!), tagliateli a pezzetti, passateli in padella con un goccio d’olio evo e uno spicchio d’aglio (che poi eliminerete).Nel frattempo in un’altra padellina mettete qualche filetto di acciughina e fatela sciogliere, aggiungete la mollica di pane e fatela abbrustolire a fuoco lento, fino a quando prenderà un bel colore dorato.Togliete la padellina dal fuoco e aggiungete qualche cucchiaio di olio e una manciata di pecorino grattugiato.A questo punto potete far cuocere la pasta.Qualche minuto prima della fine della cottura, scolatela e mettetela nella padella dei finocchietti, aggiungete la salsa di pomodoro, mescolate, la mollica abbrustolita e per ultimo il pecorino e fate saltare il tutto per qualche minuto. Mmmmm……sento ancora il profumo!!!!!!

Alla prossima!!!!!!

Antonella

Precedente DOLCE ALLA RICOTTA Successivo TORTA PACCO REGALO e TORTA PRINCIPESSE

10 commenti su “PASTA CON I FINOCCHIETTI ALL’ENNESE

  1. Grazie a tutte, siete come al solito gentilissime e care!!!!!X Anna….Ecco come fai ad essere sempre la prima…..hai il pc che ti emana i profumi delle ricette!!!!!!ehehehehx manu e silvialo so ragazze, che nn in tutte le regioni il finocchietto è utilizzato, anche xchè nn si trova in tutti i posti, quando vi capita, mettetelo a pezzetti nel sugo…..nn sapete che cos’è!!!!!!x DolcettoBenvenuta!!!!Se avrai la possibilità, provala…è molto gustosa e particolare nel gusto.Vienici a trovare spesso…ci farà davvero piacere….Un kiss grandissimo a tutteAntonella

  2. Ciao Micaela!!!Sono contenta che sia anche di tuo gradimento…..Benvenuta nel nostro mondo culinario anche a te….ci farà piacere rileggerti….un bacione e a prestooooooAntonella

  3. Si, Tittina, come dicevo prima, so che il finocchietto selvatico nn si trova e quindi nn viene usato in tutte le regioni.E’ un vero peccato, perchè conferisce alle pietanze un sapore particolare…proprio come hai detto tu….Un bacioneAntonella

  4. Ciao Gunther e grazie x essere passato da qui…mmmmmmm….nn so se nel tuo paese c’è il finocchietto, ma se c’è….provalo…è deliziosoVienici a ritrovare….A prestoAntonella

Lascia un commento