PANINI NAPOLETANI

Buon giorno e buon lunedì a tutte e tutti!!!
Iniziamo la settimana con un pò di salato….ci siamo già addolcite tanto in questi giorni passati!!
Non so quante di voi conoscano questa goduria!!!!
Io sono impazzita per trovare la ricetta!!!
In uno dei miei innumerevoli viaggi all’IKEA a Napoli, sorseggiando un caffè prima di immergermi nel mondo del bazar ikea, notai nella vetrina degli snack questi panini cicciottosi….mmmmhhh….l’acquolina era già lì a far capolino!!!


Li guardavo e riguardavo, mi sentivo tanto una bimba con il muso appiccicato a quelle belle vetrine piene di golosità di tutti i tipi, e lì era la stessa cosa….da un lato i vari prodotti dolciari dell’Ikea food e dall’altro tutto un mondo napoletano….sfogliatelle lisce e ricce…bomboloni…rustici e loro….i Panini Napoletani!!!
Alla fine, dopo vari tentennamenti, mi decisi e me ne comprai un paio…e….gnam…e rignam…troppo troppo buoni!!!
In quel momento scattò la molla….” Urge la ricetta!!”.
Ma chiederla lì mi sembrava un pò esagerato, allora come una scolaretta che deve eseguire un compito a casa mi misi alla ricerca e dopo tanto….tadààààààààà…..trovata….e precisamente QUI!!!
Presa…e fatta subito…sono stati un successone!!!
Sono…. ve lo dico alla Platinette: SPE – TTA – CO – LA – RIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!
Un pagnotto cicciottoso di estrema bontà, e per chi come me preferisce mangiare il salato….beh…sono una goduria!!!
Provare per credere!!!

Panini Napoletani
( Ricetta di Misya )



Ingredienti:

  • 400 g di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 100 ml di latte
  • 12 g di lievito di birra ( 1/2 cubetto )
  • 3 cucchiai di strutto
  • 1 cucchiaino di sale
  • pepe
  • 250 g di prosciutto cotto, pancetta e provolone piccante
  • 20 g di grana

Procedimento:
Sciogliete il lievito nel latte tiepido.
Su  una spianatoia setacciate la farina , il sale ed il pepe ;
versate al centro l’acqua, il lievito sciolto nel latte  e 2 cucchiai di strutto:
lavorate il tutto fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico;
lasciatelo riposare al coperto per 1ora.
A questo punto riprendete il panetto, lavoratelo ancora per qualche minuto e stendetelo fino ad  ottenere una sfoglia di 3 mm circa.
Sulla sfoglia ottenuta versate il misto di prosciutto cotto, pancetta e provolone piccante tagliati a cubetti ( o quello che preferite ), premete un po’ con le mani sui cubetti affinchè questi penetrino un pochino nell’ impasto e cospargete con il grana grattuggiato.
Avvolgete la sfoglia con il ripieno formando un rotolo;
a questo punto tagliate il rotolo in pezzi larghi circa 3 dita.
Adagiate i panini ottenuti su una teglia ricoperta da carta da forno e lasciateli lievitare al caldo fino al raddoppio ( circa un paio d’ore ).
Preriscaldate il forno a 180°C, spennellate i panini lievitati con un uovo sbattuto o con un po’ di strutto sciolto e cuocete in forno caldo per 20 minuti circa.
Il risultato alla fine sarà questo…..

Servite i panini napoletani tiepidi .

Volendo potete realizzarli più piccoli in modo da ottenere dei bocconcini, così…

Ormai sono presenti sempre nei miei buffet proprio come bocconcini, invece di dimensione normale per una cena diversa e saporita!!!
Io ve li consiglio sono davvero buoniiiiiiiiiiiiiiii!!!!
Un abbraccio grandissimoooooooo Lady Cocca!!!

Precedente RAINBOW CAKE... ( Torta allegra ).......mille colori in una torta!!! Successivo MUFFIN ALLE PRUGNE DELLA CALIFORNIA

46 commenti su “PANINI NAPOLETANI

  1. Ciao cara, ma che spettacolo di lunedì mattina! Questi panini li conoscevo solo di nome e a vedere i tuoi…mi sta venendo fameeeeeee! Sono bellissimi ma soprattutto saranno buonissimissimi! Un abbraccio, buona giornata :*

  2. Cugì e ci voleva tanto? bastava chiedere! sembrano ottimi e morbidamente untuosi come il vero panino napoletano richiede, ma se non ricordo male nella mia ricetta ci sono anche le patate nell'impasto! la prossima volta ricordati di me!baci

  3. @Federica…provali sono ottimi, un abbraccio anche a te!!@Pinar…cugì, la ricetta l'ho trovata due anni fà e ancora non ti conoscevo…siccome li rifarò in settimana vengo a vedere la tua, dove ce l'hai?? sul blog?? ora vengo a sbirciare!!!baci baci

  4. buoniiiiiiiiiiiii e questi da buona napoletana li mangio e li faccio spesso!!!nelle rosticcerie nn mancano mai!!!sono una versione monoporzione del casatiello!!!Tesò quando vai all'ikea fammelo sapere magari ci evdiamo li!!!bacioni imma

  5. E dillo che lo fai apposta!!!!!!!:-)))Non hai proprio ritegno!!!!Questi panini vogliono uscire fuori dallo schermooooo….belli e cicciottosi…TENTATRICEEEEE….Li farò….nn adesso…ma li farò!TVB lo stesso…Hehehehe…

  6. Sei miticaaaaaaaaaa!!! Per un'attimo ti ho immaginata intenta a chiedere la ricetta….. Spesso sono come te anzi, alcune volte la mia pazzia mi porta realmente a chiederle. Alcune volte non mi rispondono altre invece mi danno ricette dettagliate. La ricettuzza che hai trovato su internet è perfetta!!!!! Ti sono venuti spettacolosi questi panini. GrandeeeeeeeeeeeeeeTi abbraccio fortissimo e baciuzzi

  7. Perchè quando vado io all'ikea certe cose non ci sono??:(fregati..mi copio per bene la tua ricetta che li voglio assolutamente anche perchè la pancetta è la mia cara amica di cucina salata…:)

  8. Mi fai questo…così…di lunedì…vuoi farmi morire dalla voglia di assaggiarne uno? mamma mia quanto sono invitanti. Visto che li rifai in settimana me ne tieni da parte due? ti mando il mio indirizzo 🙂 baci

  9. belli e buoni!!!!mi vergogno a dirlo…ma non li conoscevo…pero' adesso grazie a te,pue piccioni con una fava ho preso!!!ahahaha baci , complimenti e buon inizio di settimana!!!!!!!!

  10. Ragazzi e ragazze…vi fanno gola è??? Io li adoro ne mangerei a quintalate solo che poi….si mettono tutti sui fianchi!!! Ma si che ci frega…io non so dire di no…quindi alla prossima siete tutti invitati da meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!

  11. ciao bellissima,che ce ne frega del chiletto in più sui fianchi?IO ho deciso che mi metterò a dieta quando la voce automatica all'uscita della banca dirà 'uscire uno alla volta'….. Finchè non me lo dice vuol dire che rinetro più o meno nella normalità…E domani faccio questi panini e me li sbafo. Già staserà avevo il desiderio delle mozzarelle in carrozza e in preda alla malinconia del lunedi mi son tolta lo sfizio….Un abbraccioAnna

  12. Ciao non conoscevo questi paninozzi…certo che in Campania si trattano davvero bene!!! Ti sono venuti fuori benissimo…e data l'ora con un paio di quelli ci farei volentieri uno spuntino…bravissima…un bacio Luciana

  13. L'amica di mia madre che ce li offriva quando li preparava li chiamava calzoncelli. Erano buonissimi, praticamente come questi tuoi… E adesso chiamo mia mamma per chiederle conferma della ricetta. Ma per andare sul sicuro mi appunto intanto queste tue dosi: grazie! E bravissima!Buona serataSabrine

  14. Adoro anch'io questi panini,sono buonissimi,ottima soluzione per iniziare la settimana,ma io direi che ci stanno bene tutti i giorni della settimana,non solo il lunedì :PTi aspetto per un premio!

  15. Da buona napoletana questi panini hanno subito attirato la mia attenzione.Sono perfetti,belli ciccioti e straripanti,così come devono essere.La mattina nel bar devo trattenermi per non farci la colazione,sai cerco di darmi un tono e non sembrare più affamata di un camionista.bando alle ciance e tanti complimenti per tutto!

  16. Io adoro il salato e vedere questa mattina questi paninetti mi ha fatto gia venire fame..anche io li preparo cosi con la differenza che, da buona napoletana, aggiungo i classici cigoli…e no..nn possono mancare..ihhihih…un incontro da IKEA si potrebbe organizzare..vero??

  17. Non vedevo l'ora di prepararli.Ecco la Pasquetta da passare con gli amici.Sono venuti una bontàGli amici hanno chiesto il bis.Non mancheròGrazie per questa ricetta deliziosa.ciao e baci

Lascia un commento

*