LA TORTA DI MELE ” CAMPAGNOLE”

Buon venerdi cari amici,
dato che il week end è alle porte , ci sarà chi prepara una valigia per staccare, chi si scrive una lista di lavori da cominciare , chi ozierà (credo veramente pochi), e chi si diletterà in cucina……
Come vedete io sono la “socia”di Lidia meno presente , perchè non riesco a far fronte agli impegni quotidiani con una regola, ovvero, sono disorganizzata da paura!
Lo dico sempre col sorriso aperto che anche per il 2009 sono candidata al premio nobel per La peggior casalinga d Italia” ,e naturalmente i premi degli ultimi anni me li sono aggiudicati tutti io !!!!
Non siate invidiosi, questa non è cosa da tutti!!!
Per esempio….ieri pomeriggio avevo un appuntamento alle 16.30, un’ ora prima , nel garage dietro casa, ho imbattuto lo sguardo su una cassa di meline.
Avete presente quelle mele , piccole tutte storte che restano sulle piante a fine stagione?
Quelle che nei negozi non si vedono mai perchè sono bruttine?
Ecco,quelle!
Ma il sapore……..e il profumo è un qualcosa di indescrivibile.
Cosa ho fatto?
Invece che prepararmi con calma per l’ appuntamento (lontano da casa oltretutto) mi sono “fiondata” in casa ed ho preparato questa ricetta :

ingredienti:
  • 250 gr di zucchero
  • 250gr di panna fresca
  • 3 uova
  • scorza di limone gratuggiata (metà limone)
  • 250gr di farina “O”
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 4 mele
Lavorate le uova con lo zucchero e la scorza, unite la panna liquida (non dolce!) e la farina setacciata col lievito, che amalgamerete a mano se prima avete usato uno sbattitore elettrico.
In fine unite anche le mele tagliate a pezzetti.
Versate il tutto in uno stampo , e cuocete in forno a 180°per 30-40 minuti.
Questi sono tempi indicativi, di un forno elettrico ventilato, e incide anche l’ altezza dell impasto, che deve sempre restare 3-4 cm , al di sotto del bordo.

E’ un dolce semplicissimo, a cui non si da importanza ,ma a volte anche le cose semplici gratificano il palato.

Buon week end a tutti voi che ci seguite da Barbie
Precedente SOGLIOLE ALLA MUGNAIA Successivo I RAVIOLI... " DOLCI" RICORDI DI MAMMA

14 commenti su “LA TORTA DI MELE ” CAMPAGNOLE”

  1. ciao! davvero una buonissima idea per utilizzare queste mele!!la il profumo di una torta di mele mette sicuramente di buon umore ed è una fantastica merenda!!!un bacione e buon weekend anche a te!

  2. Ehi, Barbie…ma poi ce l’hai fatta ad arrivare puntuale all’appuntamento??!Beh, al limite ti sarai consolata con questa deliziosa torta!buon fine settimana

  3. A me purtroppo toccherà un fine settimana di studio dato che mercoledì ho un bell’esamone che mi attende… Magari però una merenda con una bella torta come questa potrebbe rimettermi di buon umore!A presto!

  4. Buona anche se questa versione della torta di mele , è un classico dolce che trovi fatta in tanti modo ma poi alla fine è sempre la dolce torta di mele ! baci.

  5. Barbarella mia…..deve essere squisita e profumatissima questa torta!Ma dicci….in confidenza….tanto siamo tra amiche:A CHE ORA SEI ARRIVATA ALL’APPUNTAMENTO????????Sei pazzesca!!!!!!Ma di una simpatia contagiosissima!!!!Un bacione socia e buon WE a tuttii

  6. Quelle melette sono squisite e la tua torta….mi sembra di sentirne il profumo ;-9Piacere ragazze!!!Sono passata a trovarvi dopo aver ricevuto la visita graditissima di Lady Cocca….e vi linko subito!!! ;o)Buon week end!!!

  7. ♫♫♫♫ ciao carissima (^_^) mmm che buona la torta di mele …ogni giorno che passa ne scopro sempre una nuova versione e questo è fantastico così non ci si annoia mai a prepararla (-_^) io in tanto mi segno anche questa (^_^) un abbraccio e buon weekend ♫♫♫♫

  8. ohhh!devo dire che mi avete proprio messo di buon umore!la vostra curiosità sull appuntamento!ah ah ah!diciamo che oggi Ero particolarmente inferocita col mio figliolo maggiore ,che a scuola…..Ero ,perchè aprire questo blog ,mi fa passare tutte le “rogne”,quindi uun sentito grazie!!!ma andiamo per ordine:se qualcuno ancora non lo sa,io abito in una casa di campagna,penso sia dei primi anni del 1900,logicamente ristrutturata!!!!sono circondata da campi…ecco perchè ho la fortuna di attingere a cose naturali,quali le mele… Lidia questo per mia fortuna lo ha visto.l appuntamento….era dal dentista mannaggia…..NON è CHE PENSAVATE AD UN APPUNTAMENTO GALANTE VERO???????direi che con le opportune scorciatoie,sono arrivata con soli 5 minuti di ritardo.e al mio ritorno ,avevo una casetta profumatissima .oggi è ancora morbidissima come appena sfornata.vi saluto ,e mi preparo a sfornare qualcos altro….che per ora è solo nella mente….ciaooo

  9. Si si che ho visto…è un posto fantastico immerso nella natura!!!!!!!!!Per quanto riguarda l’appuntamento…pensavo fosse con chi ti trova sempre in accappatoio…ahahahahottima la torta…bacioniiiiiii Lidia

Lascia un commento

*