Sofficini Giulivi

Ecco a voi con mia grande gioia…i Sofficini Giulivi!

Erano settimane che volevo farli, sono buonissimi e più facili da farsi di quanto non sembri, vanno sempre a ruba e si possono fare con qualunque tipo di farina, burro o latte vegetale.

Tutti i gusti e tutte le esigenze sono accontentati!

Piacciono proprio a tutti, adulti e bambini. Consiglio di farne in quantità doppie visto che possono essere congelati prima della cottura.

Per un bel baby party a casa, con questi Sofficini Giulivi diventa un sicuro successo! Provate per credere….

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    14 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina 00 140 g
  • Burro 15 g
  • Latte 250 g

Besciamella per base ripieno

  • Latte 250 g
  • Burro 13 g
  • Farina 00 13 g

Per il ripeno

  • Mozzarella q.b.
  • Concentrato di pomodoro q.b.
  • besciamella (preparata da noi) q.b.

Per impanatura

  • Farina 00 q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Uova 1
  • Latte (stesso peso dell’uovo) q.b.

Preparazione

  1. Per l’impasto dei sofficini giulivi

    Portate ad ebollizione il latte col burro, spegnete il fuoco e versate a pioggia tutta la farina.

    Mescolate energicamente fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea come in foto.

    Lasciate riposare 20 min circa e trasferitela in frigo, deve essere completamente fredda.

     

  2. Nel frattempo, preparate la besciamella per la base del ripieno

    In un pentolino mettete a freddo la farina e goccia a goccia il latte sempre mescolando per non creare grumi

    mettete anche il burro

    Accendete il fornello e iniziate a mescolare finchè tutto non si addensi in una bella crema liscia

  3. Riprendere l’impasto dal frigo e preparare mattarello e stampo.

    Il mio è uno stampo da ravioli con diametro di 10,5 cm, lo trovo perfetto anche se i sofficini giulivi risultano più piccoli di quelli preconfezionati.

    ma sono moooolto più ripieni 🙂

  4. Infarinate bene Stampo e Mattarello

    Stendete un disco di pasta non troppo sottile sullo stampo e passate sopra il matterello per definire i bordi come si vede in foto

  5. Inserite al centro del disco un pò di besciamella, il concentrato di pomodoro e la mozzarella

     

  6. Chiudete lo stampo ed otterrete dei perfetti sofficini giulivi!

    Impanate in questo modo

    Sbattete l’uovo nel latte

    Passate il sofficino prima nella farina, poi nella miscela latte/uovo, infine nel pangrattato

    Friggete, oppure passate in forno ventilato con una spruzzata d’olio

    Seguici nel gruppo fb Il CuOCO Giulivo

Note

Stampo

Se non avete lo stampo per ravioli, che si trova facilmente nei negozi di casalinghi potete usare una qualsiasi forma cilindrica…coppapasta, bicchieri, lattine dei pelati etc

Il mio ha un diametro di 10,5 cm e ne ho ricavati 14 pezzi

Si possono fare quantità doppie e poi congelarli prima della frittura, un pò come quelli che vendono al supermecato

Per il ripieno il limite è solo la fantasia, scamorza e zucchine, mascarpone e mortadella, cacio e pepe, vegetariani, di carne etc… anche misti per svuotare frigo e dispensa

io li ho cotti in friggitrice ad aria, vaporizzando un pò d’olio su ogni pezzo, ma si possono cuocere anche al forno se si vuole evitare la pesantezza e la puzza (ahahah) del fritto tradizionale

Precedente Pane semplice con lievito di birra Successivo Tagliatelle paglia e fieno al ragù di carne e verdure

Un commento su “Sofficini Giulivi

  1. Antonio il said:

    Ottima idea visto che sono prodotti che per lo più vanno dedicati ai nostri pargoli, almeno sappiamo cosa mettiamo dentro! Sicuramente ne farò buon uso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.