Melanzane alla scapece

Le melanzane alla scapece sono una ricetta tipica napoletana di assoluta bontà, perfetta da realizzare in questo periodo, quando le melanzane sono di stagione. Le melanzane alla scapece sono sostanzialmente melanzane fritte nell’olio bollente, scolate e condite con una marinatura deliziosa a base di olio, aceto, aglio e menta, la scapece per l’appunto. Ricetta molto diffusa anche con le zucchine, le melanzane alla scapece si gustano fredde, dopo che abbiano avuto il tempo di insaporirsi per qualche ora, meglio ancora tutta la notte. Antipasto o contorno adatto sia a menu di carne che di pesce, le melanzane alla scapece sono facilissime da realizzare e conquisteranno ogni buongustaio che abbia la fortuna di sedere alla vostra tavola!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 Melanzane (lunghe)
  • 2 spicchi Aglio
  • abbondante Olio per friggere
  • q.b. Menta
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Aceto (di vino bianco o di mele)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. verticale_Melanzane alla scapece ricetta napoletana facile con video il chicco di mais

    Per preparare le melanzane alla scapece iniziate lavando e spuntando le melanzane, quindi tagliatele a fette non troppo sottili (1). Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio, quindi, quando è ben caldo, friggetevi le fette di melanzane poche per volta (2). Giratele dopo un minuto circa e, quando sono dorate, scolatele e fatele asciugare su un piatto (3), tamponandole man mano con un foglio di carta da cucina.

  2. Melanzane alla scapece ricetta napoletana facile con video il chicco di mais 1 friggere le melanzane

    Una volta fritte tutte le melanzane, potete condirle: scegliete una pirofila che possa contenere tutte le melanzane alla scapece in 2-3 strati. Formate un primo strato sovrapponendole leggermente (4) e conditele con sale, aglio a pezzetti (fateli abbastanza grandi, in modo che si possano individuare e scansare) e foglioline di menta (5). Continuate così fino all’esaurimento delle melanzane, quindi completate con un filo di olio extravergine di oliva e con un po’ di aceto (6). La quantità e il tipo di aceto può variare molto a seconda dei gusti, considerate che quello di mele è un po’ più delicato rispetto a quello di vino bianco.

  3. Melanzane alla scapece ricetta napoletana facile con video il chicco di mais 2 condire le melanzane fritte

    Coprite le melanzane alla scapece con un foglio di pellicola e lasciatele riposare in frigorifero per almeno 3-4 ore. Una ventina di minuti prima di servirle, tiratele fuori dal frigo e fatele tornare a temperatura ambiente.

    Servite le melanzane alla scapece come antipasto o come contorno.

  4. Melanzane alla scapece ricetta napoletana facile con video il chicco di mais

    Delle melanzane alla scapece è disponibile anche la videoricetta, seguimi sul mio canale YouTube!

Note

Se ti è piaciuta la ricetta delle melanzane alla scapece segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ mentre qui trovi lo speciale con tutte le ricette con melanzane!

 
Precedente Menu di ferragosto 2017 Successivo Pasta fumé al prosciutto cotto di Praga

5 thoughts on “Melanzane alla scapece

  1. e se ci metti del pangrattato fra,viene fuori una cosa troppo buona…da noi si chiamano melanzane a salsa,le trovi da me!!!ma non importa io adoro le melnazane in tutti i modi,sopratutto fritte e condite così con un kg di pane e viaaaaa ahahahaha

Lascia un commento