Gazpacho andaluso (ricetta spagnola)

Il gazpacho è una zuppa fredda che si prepara senza cottura, a base di pomodoro e pane ammollato in acqua e aceto, tipica della cucina spagnola e in particolare di quella regione meravigliosa che è l’Andalusia. Come per molte ricette popolari, ci sono tante varianti del gazpacho: c’è chi mette pochissimo pane (o non lo mette affatto) e beve il gazpacho come fosse un cocktail; c’è chi aggiunge del sedano o non mette i peperoni… io sono partita dalla ricetta del gazpacho presente su Giallozafferano, modificando di volta in volta gli ingredienti sul filo del ricordo di quella che mangiai anni fa a Siviglia (in particolare ho diminuito la quantità di peperone e di aglio, per renderla più digeribile). Potete accompagnare il gazpacho con dei crostini di pane tostato, delle verdure crude tagliate a cubetti e delle fettine di uova sode. In questo modo il gazpacho diventa un ottimo piatto unico, leggero e ricco di vitamine e antiossidanti. Il gazpacho andaluso è inoltre un piatto perfetto per la stagione estiva: non avrete bisogno infatti di accendere i fornelli, ma solo il frullatore 🙂 Comunque lo prepariate, ricordatevi di servire il gazpacho freddissimo, appena tolto dal frigorifero!

Gazpacho andaluso ricetta spagnola il chicco di mais

Ricetta del gazpacho andaluso

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di pomodori maturi da sugo (vanno bene i San Marzano o i Piccadilly)
  • 100 g di mollica di pane (per la versione senza glutine ho usato il pane Casareccio Schar)
  • 60 ml di aceto di vino bianco
  • 250 g di cetriolo (pesato con la buccia)
  • 300 g di peperone rosso
  • 80 g di cipolla rossa
  • 60 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino raso di paprika piccante
  • 1 grosso pizzico di sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pepe qb

Per accompagnare:

  • 2 uova sode
  • ½ cetriolo
  • 3 fette di pane tostato a cubetti (per la versione senza glutine ho usato il pane Casareccio Schar)

Procedimento (preparazione 20 min. riposo: 1 ora)

Per preparare il gazpacho andaluso iniziate mettendo in ammollo il pane: toglietevi la crosta e immergetelo in acqua e aceto (1). Sbucciate i pomodori, tagliateli a metà, privateli dei semi interni (2) e strizzateli in modo da eliminarli tutti (3).

Gazpacho andaluso ricetta spagnola il chicco di mais 1Sbucciate il cetriolo e tagliatelo a pezzetti (4). Lavate il peperone, eliminate il picciolo, i semi interni e i filamenti bianchi, quindi tagliatelo a cubetti (5). Mettete tutte queste verdure nel frullatore (6), lasciando ancora il pane in ammollo.

Gazpacho andaluso ricetta spagnola il chicco di mais 2Sbucciate la cipolla, tagliatela a cubetti (7) e aggiungetela alle verdure assieme all’aglio schiacciato (8). Condite quindi le verdure con un bel pizzico di sale, una macinata di pepe, la paprika e l’olio (9).

Gazpacho andaluso ricetta spagnola il chicco di mais 3

Frullate per qualche minuto, fino ad ottenere un composto liquido ed omogeneo (10). Strizzate quindi la mollica di pane e aggiungetela al gazpacho (11). Frullate ancora per un paio di minuti, finché pane non si sarà ben amalgamato agli altri ingredienti, formando un composto cremoso (12). Assaggiatelo e aggiustate eventualmente di sale, pepe o aceto.

Gazpacho andaluso ricetta spagnola il chicco di mais 4

Conservate il gazpacho in frigorifero per almeno un’ora e servite freddissimo, da una macinata di pepe e accompagnato se volete da crostini di pane, uova sode a fettine e pezzetti di cetriolo.

Nota: se non avete molto tempo per far freddare bene il gazpacho, potete aggiungere 2-3 cubetti di ghiaccio nel boccale e frullare il tutto finché il ghiaccio non si sarà amalgamato agli altri ingredienti!

Il gazpacho andaluso fa parte di un menu a base di piatti freddi, clicca qui per scoprire le altre portate!

 Se ti è piaciuta la ricetta del gazpacho andaluso segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette spagnole!

 
Precedente Insalata con anguria (ricetta estiva) Successivo Club sandwich (ricetta americana)

8 thoughts on “Gazpacho andaluso (ricetta spagnola)

    • ilchiccodimais il said:

      Il sedano ci sta senz’altro bene, così come la cipolla secondo me. Se usi quella rossa, dal sapore più delicato, non sarà così preponderante anche perché le dosi che ho proposto io sono davvero minime (circa mezza cipolla piccola)

  1. Annun il said:

    Io abito a Siviglia in andalusia dal 1972 e vi spiego come si fa qui il gazpacho.
    Se volete una fotografia ve la mando anche.
    Ricetta Gazpacho Andaluso .

    Ingredienti:
    8 pomodori ben maturi ( 1.2 kg circa).
    1 peperone verde( quelli da friggere)
    1 spicchio d’aglio o di più . ( dipende dai vostri gusti ).
    1 cetriolo mediano.
    250 ml. d’olio di oliva extravergine.
    50 ml. di aceto circa.
    100 gr. di pane raffermo.
    Acqua fredda qb. ( io ho messo tre bicchieri circa ).
    Sale.

    Preparazione:
    Tagliamo tutti gli ingredienti solidi a pezzi e li mettiamo nel frullatore.
    Poi agiungiamo i liquidi.
    Frulliamo tutto bene per qualche minuto e versiamo tutto in una ciotola passando il composto per un setaccio.
    L’acqua dipende se lo volete più o meno spesso.
    Lasciamo in frigorifero fino a quando sia ben freddo.
    Servire in un bicchiere o in una ciotola individuale e a chi preferisce mettere pezzettini di pomodoro, peperone e cetriolo sopra come guarnizione.

    Non agiiungere ghiaccio. Diventa troppo liquido.

    Note:
    . La cipolla è opzionale.
    . Il peperone rosso o la paprica sono piccoli trucchi per dare più colore rosso, però cambiano legermente il sapore. Lo lascio alla vostra decisione.

Lascia un commento