Crea sito

Un po’ di noi…

Ciao a tutti!

Che dire?! Finalmente SIAMO APERTI!!!

Chi siamo noi? Due amicissimi dai tempi del liceo. Ebbene si’, quasi come in un film, quei 2 amici del liceo che si continuano a sentire anche a distanza di tempo, ma soprattutto di spazio, visto che purtroppo le nostre vite si sono separate. :(

Un giorno, parlando del piu’ e del meno, s’e’ scoperto che abbiam tutti e due la stessa passione e si e’ iniziata a creare questa fantastica idea di aprire una pasticceria o un ristorante immaginario, ovvero il nostro sogno segreto. Sebbene viviamo in due luoghi diversi, s’e’ pensato che questo blog sarebbe stato perfetto per iniziare insieme il nostro viaggio immaginario… non sara’ una pasticceria, non sara’ un ristorante, ma sara’ uno splendido modo per unirci ancora di piu’ attraverso un misto di colori, sapori e profumi provenienti da 1000 esperienze diverse.

Un domani chissa’… forse il nostro sogno si realizzera’… :)

Alba

Mi chiamo Alba, ho 25 anni e vengo da Caserta. Circa 3 anni fa, dopo la laurea, ho deciso di provare una nuova esperienza e mettermi alla prova, quindi eccomi qua in Inghilterra! :)

Devo ammettere che prima di vivere da solo mi dilettavo solo a preparare dolci per gioco, ma come si dice: tanto impari qualcosa quanto sei costretto a farlo. Devo dir la verita': cucinare mi piace da morire ed e’ diventato il mio hobby preferito per staccare il cervello dalla solita routine quotidiana.

Italo

Eccomi qui Chef Alba!

Ci hai chiamati a raccolta per questo bellissimo blog a tre latitudini e come potevo non accettare di dare libero sfogo alla fantasia ai fornelli che da anni ci accomuna e oggi anche a distanza può diventare il nostro punto di ritrovo!

Per gli amici che ci leggono, mi chiamo Italo e vivo a Firenze ma sono crescituto in Campania come i miei amici Alba ed Elio, allora quale mix esplosivo sarà potuto venir fuori da un campano che vive in Toscana e si diverte ai fornelli??!

Tante leccornie vi aspettano!preparate l’appetito e divertitevi con noi:)

No comments yet.

Leave a Reply

*