Crostata ricotta e cioccolato

Una collega, subito dopo pasqua, mi ha donato delle uova di cioccolato chiedendomi di utilizzarle per un dolce da gustare in ufficio. Avevo da tempo voglia di provare la ricetta della crostata con ricotta e ho colto la palla al volo. Con le opportune modifiche alla ricetta trovata in rete, il risultato è stato ottimo. L’ho mangiata anche io molto volentieri nonostante non sia un’amante del cioccolato 🙂

Per la pasta frolla:
•    350 g di farina
•    100 g di  burro o margarina
•    100 g di zucchero
•    2 uova
•    1 pizzico di sale
•    1 cucchiaino lievito per dolci

Per il ripieno:
•    250 g di ricotta
•    1 uovo
•    50 g di zucchero
•    cioccolato a latte (se usate quello fondente, bisogna aumentare a circa 100gr lo zucchero)

Ho fatto la frolla come ti consueto mettendo la farina, lo zucchero, il pizzico di sale ed il lievito nella ciotola tritatutto del mio Kenwood  Ho aggiunto il burro freddo tagliato a pezzetti e iniziato a lavorare.  Ho poi aggiunto le uova e lavorato fino a quando non si è formata la palla (Se lavorate a mano, lavorate tutti gli ingredienti insieme fino a completamento assorbimento della farina e del burro). L’ho poi avvolta nella pellicola e lasciato in frigo per circa 30 minuti (come tutte le frolle che si rispettano).

Intanto ho lavorato la ricotta con zucchero ed uova per avere una crema.

Poiché avevo deciso di fare una base sottile, tra due fogli di carta da forno e l’aiuto del mattarello ho steso due dischi sottili. Ho messo il primo nella pirofila, ho versato la crema di ricotta, ho aggiunto la cioccolata tagliata a pezzetti (non troppo piccoli, non serve) e ho poi ricoperto con l’altro disco di frolla.

Ho infornato per circa 30-40 minuti (fino a doratura della frolla) in forno già caldo (200°). Se necessario (tipo parte superiore troppo dorata ma base ancora cruda) coprire con un foglio di alluminio e lasciare cuocere fino a doratura completa.

Servire calda o fredda, è ottima in entrambi i modi 🙂 Si mantiene in frigo per 3-4 giorni (consiglio in frigo data la presenza della ricotta) .

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Parmigiana ricotta e galbanino

La parmagiana di ricotta e galbanino è per gli amanti della ricotta. Come dice Chiara Maci, chi non ha (sempre) della ricotta in frigo?! 🙂 Ovviamente è una ricetta semplice e leggera.

Ingredienti:

melanzane arrostite

passata di pomodoro

ricotta

galbanino

parmigiano

Si procede esattamente come per una parmigiana: spalmare della passata nella pirofila, stendere le melanzane arrostite, ricoprire con cucchiaini di ricotta qua e là, ricoprire di galbanino e poi un nuovo strato di passata. Proseguire così fino ad esaurimento dei prodotti. Terminare con la passata e il parmigiano (abbondante).

Infornare a 200° fino a quando il sugo inizia a bollire. Se la preferite più “asciutta”, lasciate cuocere altri 5 minuti dopo il bollore, così il sugo si asciugherà.

Ps. io la passata generalmente non la metto a crudo, ma preferisco sempre farla cuocere prima 10 minuti con olio, sale e basilico. La parmigiana così sarà più saporita 🙂

buona cucina a tutti,

Ilaria 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...