Risotto con spinaci

Non lo avevo mai provato prima, non so perchè non pensavo potessero legare così bene il riso e gli spinaci… invece è veramente un connubio perfetto! E’ sicuramente un altro modo per mangiare (e far mangiare) gli spinaci che fanno davvero bene quindi ve lo consiglio 🙂

Ingredienti

Brodo vegetale (io uso il dado)

spinaci (io uso quelli surgelati)

riso (ho provato anche quello integrale, ed è ottimo)

parmigiano grattugiato

provola/scamorza affumicata (opzionale)

cipolla

burro

sale

Io lo faccio così: Metto subito la pentola con 1 lt di acqua e un dado vegetale. Appena inizia a bollire ci aggiungo anche gli spinaci (già lessati o surgelati è uguale). Intanto in una pentola metto un po’ di cipolla, il burro e il riso. Lo faccio prima tostare un po’ e quanto è tutto “unto” (diventa quasi trasparente) inizio ad aggiungere un mestolo alla volta di brodo (come tutti i risotti che si rispettano), girare spesso e aggiungere il brodo caldo (deve sempre bollire) appena il precedente è stato assorbito totalmente dal riso. A cottura quasi ultimata aggiungo il parmigiano e la provola. Attendo quei pochi secondi per farla sciogliere e poi servo….buonissimo!!!

Ovviamente ho pensato anche alla versione “riciclo” (la prima volta ne avevo fatto veramente troppo e ho pensato di riciclarlo e magari consumarlo in ufficio):

Ho aggiunto un uovo e della besciamella al risotto, versato in un stampo da plumcake spolverizzato con del pane grattugiato ed infornato per circa 20 minuti a 200°…. secondo voi come è venuto?! …. buonissimo 🙂

(la foto non è molto invitante lo so, ma non ho avuto modo di fotografarlo meglio… mi spiace!) 

 

 

Buona cucina a tutti,

Ilaria 

Risotto di Zucca

Io non amo troppo il riso, lo mangio con una certa frequenza solo da quando ho scoperto il riso basmati. Certo non è adatto a tutto (anzi ho scoperto che non va usato per i risotti… ups!) ma è l’unico che mi piace.

Un po’ di tempo fa ispirata dagli ingredienti, ordino al ristorante un risotto di zucca con provola e speck. Dato che così già faccio la pasta e mi piace un sacco, ho deciso di provarlo e sono rimasta davvero soddisfatta. Ho subito provarlo a rifarlo, ovviamente non era uguale (mi sa che è tutta colpa del riso basmati) ma è venuto buono quindi mi lascio la ricetta.

Ingredienti (per 2 persone) 

500 gr Zucca

200 gr riso

20 gr Speck (io uso quello in vaschetta già tagliato a dadini)

100 gr provola affumicata (meglio se fresca e di bufala)

50 gr parmigiano

dado/brodo vegetale

cipolla

olio

sale

Procedimento 

Tagliare a cubetti la zucca (volendo si può anche tritare o grattugiare, si cuocerà più facilmente) , in una pentola dal doppio fondo mettere l’olio, la cipolla e lo speck. Appena inizia a soffriggere aggiungere la zucca, lasciare cuocere per 5 minuti (girando spesso in modo che la zucca si insaporisca del fritto) e poi aggiungere dell’acqua (mezzo bicchiere direi).

Girare spesso e verificare che non si asciughi troppo il sugo, se necessario aggiungere altra acqua. Quando la zucca sarà morbida (ma non completamente cotta) versare direttamente il riso e continuare la cottura. A questo punto si procede come tutti i risotti aggiungendo il brodo vegetale caldo (tenere accesa la fiamma bassa sotto la pentola con i brodo), un mestolo alla volta. Si aggiunge il brodo solo quando quello versare precedentemente è stato completamente assorbito.

Ad un minuto dalla cottura aggiungere il parmigiano grattugiato e la provola tagliata a pezzetti. Lasciar mantecare fino a quando la provola è sciolta.

Servire caldo. Volendo potete aggiungere, su ogni piatto, dei pezzettini di speck precedentemente tostati in una padella antiaderente (senza olio). Darà una nota croccante al vostro risotto che sarà sicuramente apprezzata dai vostri ospiti.

Buona cucina a tutti, Ilaria 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...