Cacio e Pepe

Cacio e pepe è una ricetta tipica romana, una ricetta semplice e veloce ma come spesso accade… più la ricetta è semplice, più è difficile farla venire uguale a quella mangiata in quel ristorantino dove vi è piaciuta tanto!

Il trucco è semplicemente usare tantissimo pecorino, non ci sono delle quantità ben definite (ho provato a chiedere a tutte le colleghe, ma nulla) ma va fatto tutto a gusto ed occhio.

Ingredienti

Tonnarelli freschi (io tagliatelle)

pecorino romano (almeno 100 gr a persona)

pepe nero

olio

Mentre cuocete la pasta in abbandonate acqua salata, in una padella scaldare l’olio  e il pepe. Già qui dovete andare a vostro gusto personale (io non amo il pepe quindi non esagero, ma esagero con l’olio).

In una ciotola mescolare il pecorino grattugiato (mi raccomando, abbondate!!) con un po’ di acqua della cottura per farlo sciogliere.

Scolare la pasta al dente e versarla nella padella (con fuoco accesso) e versare immediatamente il pecorino. Io preferisco sollevare la pasta con la pinza da spaghetti perché è fondamentale far mantecare la pasta con il formaggio. Se necessario aggiungere altro formaggio ed altra acqua di cottura per avere la cremina di formaggio.

Servire caldo con spolverata di pepe nero!

Devo essere sincera ho provato più volte a farla, il risultato sperato l’ho raggiunto solo abbondando con il pecorino ….quindi mi raccomando niente tirchierie! 😉

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Patate al Pecorino

 

Le patate al pecorino sono delle patate al forno con il pecorino… Ricordo che una sera cercavo una gustosa ricetta per le patate al forno e non ricordo dove ma trovato questa ricetta fantastica…. da quel momento le mie patate al forno sono sempre così 🙂

Ingredienti

Patate

pecorino

rosmarino

pancarré (2 fette)

olio

sane

Procedimento:

Pelare le patate e tagliarle a fettine spesse. Intanto mettete a scaldare una pentola piena d’acqua. Quando bolle buttare le patate ed attendere che riprenda il bollore, cuocere per un paio di minuti.

Buttare le patate scaldate in una padella con abbondante olio di oliva, cuocere giusto qualche minuto girando spesso in modo che tutte le patate possano assorbire un po’ di olio. (Questo passaggio può essere anche saltato, quando le faccio per mia madre mi chiede sempre di evitarlo e vengono ugualmente buone, i tempi di cottura in forno aumenteranno. Se lo evitate, ovviamente l’olio va messo a crudo prima di cospargere il trito sulle patate).

Intanto preparate il trito con pancarrè, pecorino grattugiato e rosmarino (possibilmente fresco), sale. Preparate una teglia con della carta da forno, versare le patate (con l’olio) e aggiungere il trito, mescolando bene in modo che la patata sia completamente ricoperta dal pecorino.

Infornare a forno caldo alla massima temperatura per circa 30/40 minuti. Vi consiglio di girare ripetutamente e di assaggiare per verificarne la cottura.

… e buona cucina a tutti,

Ilaria 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...