Parmigiana di patate e zucchine

La parmigiana di patate e zucchine è una scoperta, per me, recente. Questa ricetta è una mia variante, devo dire che mi è piaciuta tantissimo quindi la consiglio a tutti 🙂

Ingredienti

Patate

Zucchine

Stracchino/crescenza

Parmigiano

Sottilette

Sale

 

Procedimento 

Affettare le patate e le zucchine il più sottile possibile (io come sempre ho usato il mio kenwood!), lessare qualche minuto le patate (i tempi di cottura delle patate sono più lunghi rispetto alle zucchine).

Ricoprire una teglia con carta da forno FRIO, lasciando che fuoriesca dai bordi. Porre sulla base le patate, le zucchine, stracchino, parmigiano e sottilette. Procedere con altri strati fino ad esaurimento. Abbassare la carta da forno (in più) coprendo la parmigiana. In alternativa potete coprirla con la carta alluminio.

Infornare a forno caldo (200°) per circa 40 minuti (assaggiare una patata per verificarne la cottura). Scoprire la parmigiana e continuare la cottura per altri 5 minuti per farla asciugare     e per fare la crosta dorata e croccante.

Servire calda o fredda, ottima per il pranzo in ufficio, come piatto unico, come secondo… come e quando volete  insomma 🙂

Buona cucina a tutti, Ilaria 

Parmigiana ricotta e galbanino

La parmagiana di ricotta e galbanino è per gli amanti della ricotta. Come dice Chiara Maci, chi non ha (sempre) della ricotta in frigo?! 🙂 Ovviamente è una ricetta semplice e leggera.

Ingredienti:

melanzane arrostite

passata di pomodoro

ricotta

galbanino

parmigiano

Si procede esattamente come per una parmigiana: spalmare della passata nella pirofila, stendere le melanzane arrostite, ricoprire con cucchiaini di ricotta qua e là, ricoprire di galbanino e poi un nuovo strato di passata. Proseguire così fino ad esaurimento dei prodotti. Terminare con la passata e il parmigiano (abbondante).

Infornare a 200° fino a quando il sugo inizia a bollire. Se la preferite più “asciutta”, lasciate cuocere altri 5 minuti dopo il bollore, così il sugo si asciugherà.

Ps. io la passata generalmente non la metto a crudo, ma preferisco sempre farla cuocere prima 10 minuti con olio, sale e basilico. La parmigiana così sarà più saporita 🙂

buona cucina a tutti,

Ilaria 

Parmigiana … passo passo!

La parmigiana, chi non l’ha mai assaggiata ed amata all’istante? esistono 3 versioni (almeno a casa mia) quella con melanzane (la classica), con le zucchine (per variare), con i carciofi (a chi piacciono).

Tranne per piccoli variazioni legate alla verdura prescelta il resto rimane identico.

Questa la mia parmigiana di zucchine fatta ieri e mangiata oggi a pranzo.

1. Fare il sugo (in estate è preferibile un sugo semplice: passata di pomodoro, olio, sale e basilico fresco. Se volete uno spicchio d’aglio). Fate cuocere per circa una mezz’ora (non serve farla cuocere troppo altrimenti è pesante e poi  in forno così si cuoce ulteriormente). 

2. Tagliare le zucchine (melanzane/carciofi… questi ultimi vanno prima puliti ovviamente) nel senso della lunghezza.

Lavare e… se usate le zucchine lasciatele per circa mezz’ora in un canovaccio per asciugare un po’ la loro acqua. Se usate le melanzane, lasciate mezz’ora in una ciotola con acqua e sale per fargli perdere quel sapore un po’ amaro. Se usate i carciofi, dategli un bol
lo (ossia buttare in acqua bollente, attendere che bolle e poi scolare).

3. Infarinare zucchine/melanzane/carciofi. Trucco della mamma: inserire le verdure in una busta per alimenti e versarci dentro della farina. Scuotere (esattamente come fate quando mettete lo zucchero a velo sul pandoro di natale).

4. Intanto preparate una padella olio extra vergine di oliva (se usate l’evo la frittura farà meno male 🙂 ) e sbattete le uova (consiglio usate un piatto di plastica che poi getterete così non avrete quella odiosa puzza di uovo da eliminare!) con un pizzico di sale.

 

 

5.Immergete le zucchine/melanzane/carciofi nell’uovo e poi nell’olio bollente (l’olio è pronto quando inserendo uno stuzzicanti nell’olio vedete friggere). La cottura deve essere veloce, le zucchine/melanzane/carciofi sono pronti quando l’uovo è dorato. Non preoccupatevi della loro cottura, finiranno di cuocersi in forno. Adagiate le verdure su della carta assorbente.

6. Preparate tutto a portata di mano: una pirofila per il forno, il sugo, le zucchine/melanzane/carciofi, i formaggi da utilizzare e procedete con la preparazione.

Il primo strato è con il sugo, poi le zucchine/melanzane/carciofi, formaggio, sugo e poi di nuovo con zucchine/melanzane/carciofi. L’ultimo strato deve finire con il sugo.

Infornare a 200° fino a quando il sugo bolle 🙂

… e buona cucina a tutti, Ilaria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...