Canestrelli

Print Friendly

Come oramai è noto a tutte le mie colleghe, quando arrivo in ufficio devo (ri)fare colazione, ultimamente ho riscoperto i canestrelli… quelli della famosa marca sponsorizzata dal bell’Antonio Banderas sono per me spettacolari però è anche noto la facilità con cui prepararli pertanto ho deciso di rifarmi a casa.

Ho provato questa ricetta, dove vi rimando per le istruzioni perché ho seguito alla lettera. L’unica cosa che ho aggiunto ( e per il mio gusto personale ci vogliono assolutamente!) sono gli aromi. Io ho aggiunto vaniglia e limone (succo) la prossima volta ci metterò anche la buccia grattugiata per aumentarne il profumo.

Ingredienti:

180 gr burro

75 gr zucchero a velo

150 gr farina

150 gr fecola

3 tuorli sodi

1 pizzico di sale

1bustina di vanillina

1 cucchiaio di succo di limone

Mezza buccia di limone (grattugiata)

Io come sempre ho messo tutto nel mio tritatutto kenwood ed è stato super semplice e veloce.

Credetemi la ricetta è perfetta, sembrano i canestrelli della vostra pasticceria di fiducia 🙂

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Plumcake con olio ed acqua

Print Friendly

Questo weekend, oltre ad aver sfornato crostata di marmellata e pizza, ho fatto anche un plumcake soffice (ma davvero soffice!!!) con gocce di cioccolato. Anche qui si possono riciclare le uova di pasqua oppure non utilizzare la cioccolata ma solo aromi (vaniglia, limone, arancia). Insomma prendete la ricetta base e personalizzatela come preferite.

Ingredienti:

200 grammi di zucchero

250 grammi di farina

130 grammi di acqua

130 grammi di olio

3 uova

una bustina di lievito

aromi a piacere

(Il mio era con gocce di cioccolato)

Procedimento:

Lavorare le uova con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, aggiungere l’olio e l’acqua a filo. Aggiungere un cucchiaio alla volta la farina, poi il lievito e gli aromi. Se avete deciso di farlo con le gocce di cioccolato, queste vanno aggiunte alla fine.

Cuocere a forno caldo (180°) per 45 minuti (non dimenticate la prova stecchino asciutto).

Ps. Ora che ho trovato questa ricetta, non la mollerò più 🙂 Qui la ricetta originale.

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Crostata ricotta e cioccolato

Print Friendly

Una collega, subito dopo pasqua, mi ha donato delle uova di cioccolato chiedendomi di utilizzarle per un dolce da gustare in ufficio. Avevo da tempo voglia di provare la ricetta della crostata con ricotta e ho colto la palla al volo. Con le opportune modifiche alla ricetta trovata in rete, il risultato è stato ottimo. L’ho mangiata anche io molto volentieri nonostante non sia un’amante del cioccolato 🙂

Per la pasta frolla:
•    350 g di farina
•    100 g di  burro o margarina
•    100 g di zucchero
•    2 uova
•    1 pizzico di sale
•    1 cucchiaino lievito per dolci

Per il ripieno:
•    250 g di ricotta
•    1 uovo
•    50 g di zucchero
•    cioccolato a latte (se usate quello fondente, bisogna aumentare a circa 100gr lo zucchero)

Ho fatto la frolla come ti consueto mettendo la farina, lo zucchero, il pizzico di sale ed il lievito nella ciotola tritatutto del mio Kenwood  Ho aggiunto il burro freddo tagliato a pezzetti e iniziato a lavorare.  Ho poi aggiunto le uova e lavorato fino a quando non si è formata la palla (Se lavorate a mano, lavorate tutti gli ingredienti insieme fino a completamento assorbimento della farina e del burro). L’ho poi avvolta nella pellicola e lasciato in frigo per circa 30 minuti (come tutte le frolle che si rispettano).

Intanto ho lavorato la ricotta con zucchero ed uova per avere una crema.

Poiché avevo deciso di fare una base sottile, tra due fogli di carta da forno e l’aiuto del mattarello ho steso due dischi sottili. Ho messo il primo nella pirofila, ho versato la crema di ricotta, ho aggiunto la cioccolata tagliata a pezzetti (non troppo piccoli, non serve) e ho poi ricoperto con l’altro disco di frolla.

Ho infornato per circa 30-40 minuti (fino a doratura della frolla) in forno già caldo (200°). Se necessario (tipo parte superiore troppo dorata ma base ancora cruda) coprire con un foglio di alluminio e lasciare cuocere fino a doratura completa.

Servire calda o fredda, è ottima in entrambi i modi 🙂 Si mantiene in frigo per 3-4 giorni (consiglio in frigo data la presenza della ricotta) .

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Apple Pie

Print Friendly

Avete mai assaggiato un’apple pie?! Sapete cosa è? E’ una specie di crostata con ripieno di mele e cannella. Per chi adora le mele e la cannella è un MUST. Questa ricetta l’ho trovata anni fa in rete, ero appena tornata da Londra (dove ne avevo mangiate tantissime e non potevo più farne a meno) e mi misi subito alla disperata ricerca di una buona ricetta da riproporre a casa.

Nel tempo l’ho perfezionata soprattutto diminuendo le dosi di burro ed il risultato è questo:

  • 400 g di farina
  • 200 gr di burro (io burro di soia)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 rossi d’uovo
  • 6 cucchiai di acqua fredda
  • pizzico di sale
Ripieno:
  • 1 Kg di mele
  • 100 g di zucchero di canna (potete anche diminuire un po’, a me piace molto dolce)
  • 1 cucchiaio di maizena
  • cannella q.b. (io ne punto veramente poco, dipende dal gusto personale)

Io ho impastato la pasta con il mio Kenwood, ma anziché usare la ciotola per gli impasti ho lavorato nel tritatutto (prima la farina, zucchero, burro e sale e poi i tuorli sbattuti con l’acqua)  e appena si è amalgamato il tutto ho spento e formato con le mani una palla e messo in frigo (ricoperta dalla pellicola) a riposare per almeno 30 minuti.

Se non avete il Kenwood o comunque preferite lavorare con le mani: Lavorare la farina con il burro, il sale, lo zucchero. L’impasto diventerà tutto sabbioso, a questo punto aggiungere i tuorli sbattuti con l’acqua. Formare una palla e lasciare riposare in frigo.

Intanto ho tagliato le mele. Anche qui io ho usato il tritatutto quindi è venuta sminuzzata molto piccola ma non è necessario, anzi le vere apple pie hanno dei bei pezzi di mela all’interno quindi (a vostro gusto) tagliate le mele e lasciatela riposare qualche minuto con la maizena, lo zucchero e la cannella.

Per queste dosi ho usato uno stampo rotondo dai bordi bassi di circa 26/30 cm (non ricordo esattamente la mia quanto misura). Ho poi diviso l’impasto in due parti (non proprio uguali, per la base ho usato un po’ di più perché preferisco averla leggermente più spessa rispetto alla disco superiore), ho quindi steso due dischi sulla carta da forno. Per la base ho fatto con le mani appoggiando la carta da forno già nello stampo, ho steso in modo da lasciare della pasta alzata sul bordo.

Versare sopra il composto di mele e ricoprire con la pasta rimanente. Per la parte superiore ho usato il mattarello proprio per averla più sottile (ho messo la pasta tra 2 fogli di carta da forno, poi ho usato la carta da forno di sotto per aiutarmi ad appoggiare la pasta stesa sulle mele. Tirando via, piano piano, la carta, riuscirete facilmente a richiudere la vostra apple pie). Con le mani premere la sfoglia superiore sui bordi per sigillare il tutto. Spennellare l’apple pie con dello zucchero (io di canna) e dell’acqua.

Ho messo in forno a 180° (già caldo) per 40 minuti. Se notate che sta diventando troppo dorata, coprite con un foglio di alluminio perché i 40 minuti ci vogliono tutti… anzi io ho completato gli ultimi 5 minuti nella parte bassa del forno per dare maggior cottura alla base (altrimenti resta umida per via delle mele).

Servire calda, tiepida, fredda…. è sempre ottima! Gli inglesi la mangiano spesso con del gelato alla vaniglia che ci sta proprio bene!

Buona cucina a tutti, Ilaria 

 

Biscotti con farina di riso

Print Friendly

L’ultima volta che ho fatto la crostata con la ricotta (senza burro), ho deciso di rifarla utilizzando sia la farina di grano che quella di riso (metà dose). Non solo, dato che era tanto per la crostata, ho congelato un pezzetto e alla prima occasione l’ho utilizzata per fare questi biscottini.

Procedimento: 

Ho scongelato la frolla (ricetta qui), ho steso la pasta e con i taglia biscotti ho ricavato delle formine (vedi foto). Ho Infornato a 180°(forno già caldo) per 8-10 minuti (tolti appena si sono fatti dorati). Ho poi aggiunto nutella o marmellata e richiuso con un altro biscotto. Appena si sono raffreddati ho ricoperto con dello zucchero a velo.

Semplici ma buoni… che ne dite?

Buona cucina a tutti, Ilaria 

Cupcakes di Renato

Print Friendly

Avete mai visto “Torte in corso con Renato” su Real time Tv?! Qualche settimana fa ho visto la puntata in cui realizzava dei bellissimi cupcakes, la ricetta è semplicissima (avevo in casa tutti gli ingredienti) quindi ho provato subito a farli.

Ecco gli ingredienti:

3 uova
250 gr di zucchero
200 gr di farina
100 gr di fecola di patate
200 gr di olio di semi
1 bustina di lievito
1 bustina di vaniglia

Per il procedimento vi rimando al sito. Io ne ho fatti di due tipi: in una ho aggiunto nocciole o mandorle (nei giorni di natale chi non ha la frutta secca a casa?!) e negli altri ho aggiunto le gocce di cioccolato.

Nota: Non avendo tanti stampini per muffin in silicone per alcuni ho dovuto usare quelli carta… e ho scoperto una cosa: si seccano troppo facilmente, sono venuti molto meglio quelli nel silicone!

Per il frosting, ho usato la ricetta di Renato con una sola differenza: lo zucchero a velo anziché quello semolato.

200 gr di formaggio spalmabile
100 ml di panna
70 gr di zucchero
Colorante alimentare in polvere (opzionale)

Per il procedimento, clicca qui.

Potete decorarli come più lo preferite, io ho usato il frosting bianco (l’ho lasciato così com’è), il frosting azzurro e il frosting verde.

Ecco il mio cupcake… cosa ne dite, vi ispira? 🙂

Buona cucina a tutti, Ilaria

Chocolate Chips Cookies

Print Friendly

 

I fmosi biscotti americani con le gocce di cioccolato. Ce ne sono tante in giro di ricette di Chocolate Chips Cookies, ed io ne ho provate tante e credetemi questa è la migliore!

Ingredienti (conversione qui):

2 1/2 cups farina

1 tsp. bicardonato di soda

1 tsp. sale

1 stick burro

1/2 cup margarina

3/4 cup zucchero di canna

3/4 cup zucchero

2 tsp. vanillina

2 uova

2 tsp latte

1 cup di gocce di cioccolato

In una ciotola mescolare la farina con il bicarbonato ed il sale, tenere da parte. In un’altra ciotola lavorare il burro e la margarina con lo zucchero (entrambi) e la vanillina.Aggiungere le uova ed il latte. Aggiungere la farina ed infine versare le gocce di cioccolato.

Con un cucchiaio versare il composto su una teglia ricoperta con la carta da forno. Lasciare dello spazio tra un biscotto e l’altro altrimenti rischiate (come è successo a me) che si attacchino tra di loro. Infornare (forno già caldo) a 180° fino a quando diventeranno dorati (dipende dal vostro forno ma ci vogliono al massimo 10 minuti).

Una volta raffreddati, conservare i biscotti in una scatola di latta. Dureranno una settimana (se riuscite a resistere, perché appena iniziate ad assaggiarne uno, non riuscite più a smettere… provare per credere).

Buona cucina a tutti,

Ilaria 

 

 

 

***ENGLISH VERSION ***

I found this great Chocolate Chips Cookies recipe here.

 

 

 

 

 

 

Enjoy your cookies, Ilaria 

 

Girelle alla nutella

Print Friendly

La ricetta di queste girelle è semplicissima e molto veloce. Potete usare la nutella o farcirle come volete.

Io le faccio spesso con la marmellata, con crema pasticciera o crema al cioccolato.

Oggi mi hanno donato un barattolo di nutella e mi hanno chiesto di farne un dolce. Non avendo molto tempo a disposizione questa ricetta mi sembrava l’ideale.

 

 

Ingredienti (rotolo di pan di spagna)

3 uova

70 gr di zucchero

50 gr di farina

15 gr di fecola

1 pizzico di sale

Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e 20 grammi di zucchero in una ciotola pulita ed asciutta. In un’altra ciotola, lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad avere un impasto liscio e cremoso. Aggiungere la farina e la facola di patate setacciate.

Versare il composto nella ciotola con gli albumi montati. Mescolare con una cucchiaio di legno (o paletta per i dolci) con un movimento dal basso verso l’alto. L’impasto acquisterà volume e sarà molto spumoso.

Rivestire con carta da forno la teglia (io uso quella nera rettangolare in dotazione con ogni forno), versare il composto aiutandovi con la spatola per stenderlo omogeneamente sulla testa. Infornare in forno caldo a 220° per 8-10 minuti (appena diventa dorato).

Appena sfornato, aiutandosi con la carta da forno, creare il rotolo. Io ho inumidito leggermente la carta da forno per dare umidità al dolce ed evitare che si seccasse.

Dopo 10 minuti, ho srotolato  e ricoperto di nutella. Ho creato dinuovo il rotolo e messo in frigo. Dopo 10 minuti ho tagliato delle fettine… ed ecco le girelle. Potete anche lasciare riposare tutta la notte e tagliare le girelle il giorno seguente oppure potete gustarlo subito… se proprio non riuscite a resistere 🙂

Può essere servito così…

….. con una spolverata di zucchero a velo (nella foto versione con marmellata)…. 

o ricoperto con nutella e cocco….

Buona cucina a tutti,

Ilaria 

 

Angel Food Cupcake

Print Friendly

Io adoro la ricetta dell’Angel Food Cake (o cupcake)… per chi non l’ha mai mangiato è un dolce fatto solo con gli albumi quindi bianco e soffice come una nuvola … probabilmente per questo si chiama cibo degli Angeli 🙂

Ho provato queste dosi per utilizzare degli albumi avanzati  (lo sapete vero che gli albumi si mantengono in frigo chiusi in un contenitore fino alla data di scadenza delle uova stesse?!).

Ingredienti per 6-8 cupcakes

30 gr farina per dolci
7 tbsp (cucchiai) zucchero a velo vanigliato
2 albumi
1/4 tsp creamor tartaro
1/4 tsp vanillina
Pizzico di sale

Io ho usato il mio kenwood ma potete usare anche le fruste elettriche (dovrete solo aver pazienza a montare benissimo gli albumi, almeno 10 minuti!) Montare gli albumi con un pizzico di sale e il cremor tartaro. Aggiungere 2 cucchiai di zucchero e continuare a montare. Aggiungere la vanillina. Intanto in una ciotola mischiare la farina con gli altri 5 cucchiai di zucchero.

Setacciare la farina/zucchero ed aggiungere un cucchiaio alla volta all’impasto (questa parte si fa senza robot da cucina o fruste elettriche, bisogna girare lentamente dal basso verso l’alto per incorporare la farina e non smontare gli albumi).

Infornare a forno caldo (180°) per circa 15/20 minuti. Sono pronti quando pigiando leggermente con un dito, il vostro cupcake riprende la forma normale (e la solita prova stecchino).

Ho ricoperto i miei cupcakes con il frosting meringa (a modo mio), e ho fatto un fantasmino dato l’avvicinarsi di halloween.

Qui di seguito la ricetta e procedimento:

1 albume

70 gr di zucchero a velo

un pizzico di sale

un pizzico di cremor tartaro

un cucchiaino di vanillina

un goccio di olio di semi

Ho lavorato gli albumi con lo zucchero, il sale e il cremor tartaro per circa 10 minuti, ho messo la ciotola a bagnomaria su una pentola con dell’acqua che bolliva. Ho continuato a girare con la frusta fino a quando il composto è diventato caldo (controllate con le dita). Fuori dal fuoco ho continuato a montare gli albumi aggiungendo la vanillina e un goccio di olio fino ad avere un composto come quello in foto.

Ps. Conservare in frigo, la meringa si mantiene solo 2 giorni ed in frigo si smonta un po’ (il sapore è ottimo però!) quindi vi consiglio di mangiarli quanto prima.

Happy Halloween,

Ilaria

 

Plumcake o muffin al cioccolato?!

Print Friendly

 Plumcake o muffin ?! 🙂 

Abbandonata l’idea del red velvet ma non abbonata la ricetta che trovo ottima, l’ho quindi utilizzata per fare dei sofficissimi (provate e rimarrete piacevolmente sorpresi!) e un plumcake che ho usato come base per i cake pops.

Ingredienti per un plumcake e 10 (circa) muffin – oppure 1 tortiera da 28cm:

320 gr farina

110 gr burro (io margarina vallè)

250 gr zucchero

2 uova

250 ml latticello (in alternativa: circa 200 gr di yogurt + 2 tbsp di latte lasciato a riposare circa 15 min)

3 tbsp cacao amaro in polvere

60 ml succo di mela

1 tsp lievito in polvere

1 tsp sale

1 tsp vanillina

1 tsp aceto

1 tsp bicarbonato

Gocce di cioccolato (per i muffin)

Cupcakes e plumcake:

Per il latticello ho mischiato lo yogurt bianco intero con 2 cucchiai di latte, mischiato e lasciato riposare per circa 15 minuti.
Intanto ho frullato lo zucchero con il burro morbido, fino ad avere una crema soffice e spumosa. Ho aggiunto le uova (uno alla volta), il succo di mela (in cui avevo aggiunto il cacao – mescolare bene per evitare i grumi). In una ciotola mescolare la farina con il sale ed il lievito, versare il composto nell’impasto alternando con il “latticello”.

Infine in un bicchiere ho messo il bicarbonato con l’aceto (inizierà subito a friggere) e poi l’ho versato nell’impasto.

Nei muffin ho aggiunto le gocce di cioccolato (qualcuno all’interno alcune sopra).

Infornare a forno caldo (180°) per circa 30 minuti. Mai sfornare senza la prova stecchino.

Ottimi per la colazione, la merenda o per soddisfare la vostra voglia di cioccolato.

Buon cioccolato a tutti, Ilaria

**** ENGLISH VERSION **** 

For now no more red velvet but I decided to continue using the recipe which is awesome. I used to bake this great chocolate muffin (try them and you’ll love them) and plumcake I used to do some cake pops!

Ingredients

320 gr flour

110 gr butter (room temperature)

250 gr sugar

2 eggs

250 ml buttermilk

 3 tbsp cocoa powder

60 ml apple juice  

1 tsp baking powder  

1 tsp salt

1 tsp vanilla

1 tsp white vinegar

1 tsp baking soda

Chocolate chips  (for muffin)

 

Cupcakes and  plumcake:

Preheat the oven to 180C/350F/Gas 4.

As in Italy is white difficult to find the buttermilk I use white plain yogurt with milk (1 cup yogurt + 2 tbsp milk – let it rest for 15 minutes).

Whisk the sugar with butter until fluffy, add one at the time the eggs (do not add the next until the previous is totally absorbed). Then add the apple juice (melt the cocoa powder in it). In a bowl whisk flour, salt and baking powder, start adding it to the cake mixture alternating with the buttermilk.

In a glass put the baking soda with the vinegar, when it turns pink add to the cake mixture.

In my muffins I added the chocolate chips (inside or on top). Bake for 30 minutes, check always with a stick to check if ready.

Great for breakfast, snacks or whenever you need some chocolate 🙂

Happy chocolate, Ilaria 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...