Buone Feste!

Ilaria’s Kitchen augura a tutti

BUONE FESTE!!! 

Pasta alla Valeria Marini

Quando arrivo a casa in orario, mi piace guardare la Benedetta Parodi per scopiazziare qualche sua ricetta.

Qualche settimana fa c’era Valeria Marini come ospite, senza offese per nessuno, ma a me non sta per nulla simpatica ma la sua ricetta era semplice e soprattutto calzava con gli ingredienti che avevo in frigo “pronti all’uso” quindi ho provato subito a rifarla a modo mio… dato che mi è piaciuta, voglio postare e condividerla con voi.

Qui la versione originale.

Ingredienti della mia variante (x 2):

250 gr pomodorini

1 cucchiaio di pesto

1 cucchiaio di panna 

olio

sale

parmigiano qb

Mentre cuoceva la pasta, ho tagliato i pomodorini e cotto in padella con olio e sale (giusto il tempo che si cuoceva la pasta, se la preferite più cotta iniziare prima con la preparazione del sugo). A fine cottura ho aggiunto il cucchiaio di pesto e di panna da cucina. Ho scolato la pasta al dente, versato direttamente nella padella con il sugo e ho aggiunto il parmigiano.

Quello che mi è piaciuto di questa ricetta è il sapore fresco di basilico derivante dal pesto. La panna crea una cremina deliziosa ma non pesante… ricetta consigliata 🙂

Buona cucina a tutti,

Ilaria 

Pasta al pesto

Da quando ho assaggiato il pesto senza aglio, mi sono innamorata del pesto soprattutto se fatto in casa… ed io ovviamente, basilico permettendo, lo faccio io. Per la serie: cotto e mangiato.

Queste le dosi per il pesto al basilico:

80 gr di basilico
50 gr di parmigiano
30 gr di pecorino
30 gr di pinoli
150 gr di olio extra vergine di oliva
1 spicchio di aglio (facoltativo)
sale q. b.

Lavare bene il basilico, lasciare su un canovaccio di cotone fino a completa asciugatura (potete aiutarvi tamponando con della carta da cucina).

Mettere il basilico, il parmigiano, il pecorino , ed i pinoli nel mixer, iniziare a frullare. Aggiungere l’olio a filo ed il sale e frullare fino a quando il tutto si trasforma in un bel composto verde (pochi secondi altrimenti il basilico si ossida e diventa scuro. Vi consiglio di  frullare ad intervalli).

Il pesto può essere congelato in vasetti di vetro (io uso spesso quelli piccoli degli omogeneizzati così da avere già la porzione per 2 persone una volta scongelato). E’ preferibile scongelare (lentamente) in frigo. In alternativa conservare in frigo e consumare in un paio di giorni. Per una corretta conservazione il pesto deve essere coperto di olio, quindi se vedete che è poco, aggiungetene un altro po’ direttamente nel vasetto.

Quando faccio la pasta con pesto, spesso aggiungo (come da foto) qualche pomodorino e    del formaggio filante oltre al parmigiano. Aggiungo il pesto a fine cottura della pasta (cottura al dente) e, contestualmente, il pomodoro e il formaggio. Lascio qualche secondo nella pentola e poi servo. Il pomodoro darà un tocco di freschezza ulteriore al vostro piatto… provare per credere 🙂

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Cupcakes di spinaci

Le mie ricette si sa ( generalmente) sono semplici e veloci. Questa ricetta è davvero semplicissima ma un modo gustoso e carino per assaporare e servire gli spinaci… perché no anche ad una cena di amici 🙂

Ingredienti

200 gr spinaci lessati

1 vaschetta da 100 gr  di ricotta

1 uovo

 formaggio filante qb

parmigiano qb

sale

In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti e poi versare negli stampini per i muffin. Infornare a forno caldo (200°) per circa 15/20 minuti. Servire caldi.

Più semplice di così… 🙂

Buona cucina a tutti,

Ilaria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...