Pizza con farina di semola

Pizza con farina di semola
Adoro la pizza e come tutti i napoletani, la mangerei tutti i giorni…. cosi ogni tanto la preparo in casa.
Spesso uso la farina di semola rimacinata di grano duro perché ha una lievitazione diversa rispetto alla classica farina 0 ma vi assicuro che é molto piú digeribile. Di solito la condisco con pomodoro e mozzarella ma non mi faccio mai mancare quella salsiccia e friarielli, che è la mia preferita.
Insomma potete sbizzarrirvi come volete mettendo: broccoli, melanzane, zucchine, parmigiana, capperi e olive, etc… ma è anche ottima per preparare la pizza di scarole. Insomma, questo impasto si presta a tutti i condimenti e preparazioni.

Prova a preparare la pasta di semola

Vedi altre ricette di Pizze

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore e 20 minuti
  • Cottura:
    15/20 minuti
  • Porzioni:
    20+

Preparazione

INGREDIENTI

  1. Per preparare la Pizza con farina di semola occorrono:
    Impasto
    500 g farina di semola rimacinata
    250gr di farina 00
    1 bustina (10g) di lievito di birra in grani
    1 1/2 cucchiaino di sale
    1 cucchiaino di zucchero
    350ml acqua tiepida
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    Condimento
    200gr di polpa di pomodoro
    300gr mozzarella
    250gr di friarielli
    1 spicchio di aglio
    5/6 cucchiai di olio extravergine di oliva
    Sale e pepe a piacere
    Alcune foglie di basilico o origano

Procedimento

  1. Versare la farina in una coppa capiente, fare un buco al centro. Far sciogliere il lievito in poca acqua, quindi versarlo nel buco di farina, unire poco per volta l’acqua rimasta, lo zucchero e iniziare ad impastare. Unire l’olio e per ultimo il sale.

  2. Lavorare per almeno 10 minuti fino ad ottenere un panetto liscio e sodo.    Mettere a lievitare l’impasto coperto con la pellicola trasparente nel forno con la luce accesa per almeno 2 ore.

    Intanto: far insaporire il sugo con aglio a pezzetti, 2 cucchiai di olio, sale, pepe, basilico o origano. Tagliare la mozzarella a pezzetti.

  1. Riprendere l’impasto: trascorse le 2 ore di lievitazione, prendere l’impasto, dividerlo in due e stenderlo nelle due leccarde da forno unte di olio. Versare la polpa di pomodoro preparata in precedenza sulla base di pizza e ricoprire con metà della mozzarella. Ricoprire con i friarielli e mozzarella la seconda pizza o con il ripieno da voi scelto. Infine versare un filo di olio su entrambe le pizze e infornare in forno preriscaldato a 220° per 15/20 minuti ognuna. Sfornare la Pizza con farina di semola e servirla calda.

    Iscriviti alla mia Newsletter

Precedente Marmellata di albicocche Successivo Pasta alla siciliana al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.