Vellutata di zucca, ricetta veloce

Print Friendly, PDF & Email

Non so voi ma appena arriva l’autunno sento l’impellente bisogno di preparare piatti a base di zucca 😀 . In effetti trovo che la zucca sia un ortaggio molto versatile e delicato, che si presta a tantissime ricette dolci e salate.

Oggi, nonostante non avessi molto tempo a disposizione, ho voluto provare a preparare una vellutata perchè mi era avanzata la zucca da una precedente preparazione e avevo paura che si rovinasse. Così, con alcuni accorgimenti per ridurre i tempi di cottura, ho ottenuto in meno di 20 minuti un piatto veramente delizioso, approvato persino da mio marito, che non mi da facilmente soddisfazione 😀


Vellutata di zucca, ricetta veloce

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 gr di polpa di zucca;
  • 300 gr di patate;
  • 1/2 litro di latte scremato;
  • 1 cipolla;
  • olio evo q.b.;
  • sale e pepe q.b.;
  • noce moscata q.b.

per accompagnare:

  • 4 fette di panbauletto;
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

 

Per prima cosa pulite la zucca eliminando la buccia e tagliandola a cubetti piccoli poi fate lo stesso con le patate. Per evitare una lunga cottura delle verdure in pentola fate una precottura nel forno a microonde per 5/6 minuti o comunque per il tempo necessario affinchè le verdure si ammorbiscano. Cuocetele in un contenitore apposito o in una terrina coperta con della pellicola in modo che il risultato sia simile alle verdure cotte al vapore.

A  questo punto mettete a soffriggere la cipolla ben tritata nell’olio quindi aggiungete la zucca e le patate ormai ammorbidite e fatele rosolare in padella per un paio di minuti.

Aggiungete il latte (io ho scelto quello scremato per rendere la vellutata più leggera ma se preferite potrete sostituirlo con quello intero o anche con la panna) e fate cuocere per 10 minuti, salando, pepando e aggiungendo la noce moscata secondo i vostri gusti (io ho abbondato! 😀 ). Terminato il tempo di cottura passate il composto con il frullatore ad immersione e la vostra vellutata di zucca sarà pronta!

Servitela calda accompagnandola con dei semplici crostini che potrete preparare taglando il panbauletto a quadratini e saltandolo in una padella con un pò di olio evo e sale.

 

 

Precedente Champignons ripieni Successivo Carrot cake all'americana (tipo Starbucks)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.