Crea sito

Tronchetto di Natale al cioccolato e mascarpone

Print Friendly, PDF & Email

 

Per me non è Natale senza un bel tronchetto da portare a tavola a fine pasto. Devo dire la verità non sono un’amante nè del panettone nè del pandoro ma il tronchetto lo adoro e per me è il dolce natalizio per eccellenza. Due anni fa, tra le mie prime ricette, ho pubblicato già una verione del Tronchetto di Natale e oggi ve ne voglio proporre una ancora più golosa dove la crema al mascarpone ed il cioccolato si sposano alla perfezione in un dolce natalizio bello e golosissimo.

Presentazione1Tronchetto di Natale al cioccolato e mascarpone

 

Ingredienti per 6/8 persone:

per la base

  • 90 g cioccolato fondente a pezzetti;
  • 80 g farina bianca;
  • 1/2 cucchiaino lievito in polvere;
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato;
  • 4 uova grosse;
  • 150 g zucchero semolato;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 20 g zucchero a velo;
  • 1 pizzico di sale.

per la crema al mascarpone

  • 400 gr di mascarpone;
  • 100 gr. zucchero;
  • 3 tuorli d’uovo;
  • 20 ml di acqua;
  • 20 gr. di burro;
  • 200 ml di panna

per la copertura (ganache)

  • 150 gr di cioccolato fondente;
  • 150 ml di panna;
  • 30 gr di burro.

 

 

Per prima cosa preriscaldate il forno a 180° C e foderate una placca di 25×35 cm con la cartaforno. Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria (o al microonde) poi lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo setacciate la farina, la vanillina, il lievito, il bicarbonato e il sale in una ciotola. Da parte sbattete le uova intere e lo zucchero con le fruste elettriche finchè il composto diventerà bianco e spumoso.

1 2 3

Incorporate alle uova gli ingredienti secchi e il cioccolato fuso con 2 cucchiai di acqua poi versate il composto sulla teglia ricoperta di cartaforno ed infornate per circa 15 minuti…come dico sempre i tempi possono variare da un forno all’altro percui vale sempre la prova dello stecchino ;-)

10 11 12

Quando la base sarà pronta, e ancora calda, spolverizzate un canovaccio pulito con lo zucchero a velo e rovesciatecela delicatamente sopra. Per mantenere la pasta morbida ed elastica vi consiglio di ricoprirla con della pellicola (anch’essa spolverizzata di zucchero a velo), di arrotolarla e di lasciarla raffreddare così poichè in questo modo l’umidità creatasi manterrà la base bella morbida consentendo poi di farcirla e riarrotolarla senza romperla.

13 14 15

Mentre la base raffredda preparate la crema al mascarpone. Se optate per la versione veloce (ossia senza la pastorizzazzione delle uova) non dovrete fare altro che amalgamare il mascarpone con il burro ammorbidito quindi aggiungere i tuorli d’uovo lavorati con lo zucchero e per ultima la panna montata. Se invece scegliete la versione pastorizzata (che vi consentirà di mangiare un prodotto più sicuro e anche di conservarlo più a lungo nel frigo) vi assicuro che il procedimento è molto semplice e non richiede particolare abilità, l’unico consiglio che vi do è quello di munirvi di un termometro da cucina.

Per prima cosa dividete lo zucchero in due parti quindi iniziate a lavorare con la frusta 50 gr di zucchero e i tuorli. In un pentolino mettete il restante zucchero a bollire con l’acqua. Ora vi servirà il termometro da cucina perchè lo sciroppo di zucchero dovrà bollire sino a 121°C.

13 14 15

A questo punto aggiungete a filo lo sciroppo alle uova, continuando a lavorarle, e in questo modo il calore dello sciroppo cuocerà le uova eliminando ogni pericolo. Ora unite le uova pastorizzate al mascarpone e amalgamate il tutto.

16 17 18

Montate la panna e unite anche questa al composto quindi  riponete la crema al mascarpone in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

19 20 21

Ora non dovrete faro altro che liberare delicatamente la base dalla pellicola e cospargerla con abbondante crema al mascarpone quindi riarrotolatela, chiudetela di nuovo nella pellicola e riponetela in frigorifero a riposare in modo che il si compatti per bene.

Per la copertura preparate la ganache facendo scaldare la panna a bagnomaria quindi unite il cioccolato fondente e mescolate con la frusta. Per ultimo unite una noce di burro che servirà a rendere la copertura più lucida.

25 26 27

Ora avete tutti gli ingredienti per preparare il vostro tronchetto procedendo in questo modo: eliminate le estremità irregolari del rotolo poi ricavate due pezzetti tagliandolo di sbieco in modo da ottenere i due rametti laterali che attaccherete al corpo centrale con un pò di farcia o di ganache. Una volta realizzato il tronco non dovrete fare altro che cospargerlo con la ganache al cioccolato e decorarlo realizzando delle righine con una forchetta che daranno l’idea delle venature del legno.

22 23 24

Trasferite il vostro tronchetto di Natale nel piatto da portata, riponetelo in frigorifeto e toglietelo 20/30 minuti prima di servire.

 

 

Presentazione2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.