Torta salata radicchio e gorgonzola

Print Friendly, PDF & Email

Le torte salate sono fantastiche perché sono uno di quei piatti che può salvarti la serata. Basta avere a casa un rotolo di pastasfoglia o pasta brisè e ci si può sbizzarrire con tutto ciò che si ha nel frigorifero perché hanno anche la caratteristica di essere delle ottime svuota frigo e poter essere preparate con quello che avete a disposizione 😉 Oggi vi propongo una ricetta molto gustosa con radicchio e gorgonzola…facilissima da preparare e deliziosa da mangiare!

presetazione-torta-salata-radicchio-e-gorgonzola

Torta salata radicchio e gorgonzola

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 rotolo di pastasfoglia;
  • 400 gr di radicchio (anche se sembra tanto si ridurrà in cottura);
  • 20 gr di pancetta dolce;
  • 1 uovo;
  • 100 gr di gorgonzola;
  • 50 gr di parmigiano;
  • pangrattato q.b.;
  • olio evo;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.
  • noci q.b. (facoltativo)

 

Mettete a rosolare la pancetta in una padella con un filo d’olio e una volta abbrustolita leggermente unite il radicchio tagliato a listarelle, mescolate il tutto e lasciate cuocere per 5/6 minuti finchè il radicchio si sarà ammorbidito. Aggiustate di sale e di pepe e mettete da parte.

IMG_4879IMG_4880IMG_4881

Foderate una teglia con la pastasfoglia (che avrete tolto dal frigo almeno 5 minuti prima), bucherellate il fondo e spolverizzatelo con un po’ di pangrattato per assorbire l’umidità in eccesso e non far ammorbidire il fondo della torta. A questo punto unite al radicchio il parmigiano e l’uovo e amalgamate bene il tutto quindi aggiungete la gorgonzola tagliata a tocchetti e versate il tutto nella teglia. Se sono di vostro gusto completate con quache gheriglio di noce.

IMG_4886IMG_4887IMG_4888

IMG_4889IMG_4890IMG_4902

Cuocete la torta in forno ventilato pre-riscaldato a 220°C per 25/30 minuti dopodichè lasciatela raffreddare leggermente prima di servirla. Vi consiglio comunque di mangiarla tiepida perché il formaggio tenderà a rimanere cremoso e il gusto più avvolgente 😉

 

 

IMG_4923

Precedente Treccine al miele, ricetta riciclo Successivo Crostata al limone con meringa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.