Torta magica al cacao

Print Friendly, PDF & Email

 

La torta magica è già famosissima sul web e magari molti di voi avranno già provato la versione classica alla vaniglia (se ancora non l’avete fatto trovate la ricetta cliccando qui). Oggi voglio proporvi una versione ancora più goduriosa e cioè quella al cacao nella quale, secondo me, si sente ancora meglio l’incontro di sapori e consistenze tra la parte “tortosa”, quella “moussosa” e quella “budinosa”….vi assicuro che una volta provata non potrete più farne a meno! 😉

Presentazione3Torta magica al cacao

 

Ingredienti per 6/8 persone:

per la torta

  • 4 uova a temperatura ambiente (preferibilmente fresche);
  • 150 gr di zucchero;
  • 1 cucchiaio di acqua fredda;
  • 125 gr di burro + q.b. per spennellare la teglia;
  • 65 gr di cacao amaro;
  • 50 gr di farina;
  • 500 ml di latte intero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco;
  • un pizzico di sale

per decorare

  • zucchero a velo q.b.

 

 

Sciogliete il burro al microonde, o in un pentolino, e lasciatelo raffreddare sino a che avrà raggiunto la temperatura ambiente. Nel frattempo separate gli albumi, che per ora metterete da parte, dai tuorli e iniziate a montare questi ultimi con le fruste unendo lo zucchero e l’acqua.

1 2 3

Aggiungete il burro fuso e continuate a lavorare il composto sinchè diventerà chiaro e spumoso. A questo punto unite anche la farina e il cacao setacciati insieme alla vanillina e al sale. Ora unite poco per volta il latte tiepido e mescolate per bene per fare almagamare il tutto facendo attenzione che non siano presenti grumi, in caso contrario passate il composto per un colino.

4 5 6

Ora prendete gli albumi, aggiungete l’aceto e montateli a neve ma non troppo ferma quindi uniteli delicatamente all’altro composto aiutandovi con un cucchiaio di legno e con un movimento dal basso verso l’alto per non farli smontare. Amalgamate il tutto sino ad ottenere un composto liscio ed uniforme e piuttosto liquido.

7 8 9

Prendete una teglia preferibilmente quadrata 20×20 (ma io ne ho usato una rettangolare 15×25 e la torta è venuta benissimo lo stesso ;-) ), spennelatela con il burro e poi foderatela con la cartaforno. Versate il composto e infornate in forno pre-riscaldato a 150°. Per quanto riguarda il tempo di cottura devo fare una precisazione, come per la torta magica classica …. la maggior parte delle ricette indicano 80 minuti però la mia torta dopo 60 minuti era già pronta perciò, come dico sempre, ognuno conosce il proprio forno e quando prepara un dolce nuovo deve verificarne la cottura che può differire da un forno all’altro. Vi consiglio quindi di iniziare con la prova stecchino dai 50 minuti in poi e di togliere la torta quando la superficie sarà bella dorata e lo stecchino uscirà umido ma l’impasto non sarà più liquido al centro.

10 11 12

Sfornate la torta e fatela raffreddare a temperatura ambiente quindi ricopritela con la pellicola e mettetela a compattare in frigorifero per almeno 2/3 ore.

A questo punto sformate la torta ed eliminate delicatamente la cartaforno poi tagliatela a quadrotti utilizzando un coltello con la lama liscia ed inumidita in modo da ottenere un taglio definito.

13 14 15

Trasferite i vostri quadrotti di torta magica in un piatto da portata e serviteli spolverizzati con dello zucchero a velo. In alcune ricette si consiglia il cacao ma secondo me il tocco di dolce dello zucchero a velo ci sta meglio….scegliete voi 😉

Precedente Spaghetti con sugo ai calamari Successivo Melanzane in carrozza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.