Torta alle pesche sciroppate

Print Friendly, PDF & Email

 

Questa torta l’ho preparata per un’occasione speciale e cioè per i trent’anni di mio fratello, quindi mi sono messa proprio di’impegno 😉 Volevo preparare una bella torta farcita ma che rimanesse fresca e leggera così ho optato per un morbidissimo Pan di Spagna, realizzato con una ricetta fantastica che ho appena trovato, e delle deliziose pesche sciroppate che fanno tanto bella stagione! Naturalmente potete scegliere di usare quelle fresche e in questo caso basterà metterle a marinare con zucchero e limone ma vi assicuro che con quelle sciroppate il risultato è ottimo 😉

IMG_5667 2

 Torta alle pesche sciroppate

Ingredienti per 10/12 persone:

per il Pan di Spagna

  • 6 uova grandi;
  • 250 gr di zucchero;
  • 150 gr di farina 00;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 bustina di vanillina o 1/2 cucchiaio di scorza di limone grattugiata;

per la farcia

  • 500 ml di crema pasticcera;
  • 400 gr di pesche sciroppate;
  • il liquido delle pesche sciroppate;
  • 2 cucchiai di Grand Marnier

per la decorazione

  • 250 ml di panna zuccherata (meglio se vegetale);
  • 1/2 pesca sciroppata.

 

 

Per prima cosa preparate il Pan di Spagna sbattendo i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. In un altro recipiente montate gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale quindi uniteli ai tuorli con estrema delicatezza per evitare che si smontino. Mi raccomando aggiungetene solo un pò per volta con un movimento dal basso verso l’altro sino ad amalgamare bene tutto il composto.

IMG_5567IMG_5631IMG_5632

A questo punto potete incorporare la farina, sempre con delicatezza e un pò per volta dopo averla setacciata insieme alla vanillina. Quando avrete ottenuto un bel composto liscio ed uniforme versatelo in una tortiera da 24 cm foderata con della cartaforno (io preferisco così ma se volete potrete anche solo imburrarla e infarinarla) e cuocete in forno statico pre-riscaldato a 180°C per 45/50 minuti o comunque sino a quando risulterà asciutto alla prova dello stecchino.

IMG_5633IMG_5634IMG_5638

Una volta cotta mettete la torta a raffreddare su una gratella per 10 minuti quindi sformatela e lasciate raffreddare del tutto.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera secondo la ricetta che troverete cliccando il link… e tagliate a cubetti le pesche sciroppate che userete per la farcitura avendo cura di conservare il liquido che vi servirà per inumidire la torta.

Una volta che il Pan di Spagna e la crema si saranno ben raffreddati potete passare ad assemblare la torta…Per prima cosa tagliate il Pan di Spagna a formare tre dischi quindi inumidite leggermente la base con lo sciroppo al quale avrete aggiunto (sempre che vi piaccia se no va bene anche senza) il Grand Marnier. Essendo il Pan di Spagna già molto soffice basterà una piccola quantità quindi non esagerate se no si inzupperà troppo!

IMG_5639IMG_5649IMG_5650

Ora ricoprite la base con la metà della crema pasticcera e spargete metà dei cubetti di pesca sciroppata su tutta la superficie, ricoprite con il secondo disco e ripetete l’operazione quindi richiudete con l’ultimo disco e mettete la torta a riposare in frigorifero per un’oretta.

IMG_5651IMG_5652IMG_5653

IMG_5655 IMG_5656 IMG_5657

Passato il tempo di assestamento ricoprite la torta con la panna montata aiutandovi con una spatola quindi realizzate le decorazioni che preferite usando dell’altra panna e le pesche che vi saranno avanzate.

 

IMG_5658 2

 

Precedente Mattonella panna e cioccolato Successivo Pan di Spagna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.