Torta al cioccolato e arancia

Print Friendly, PDF & Email

 

 

Si sa che cioccolato e arancia sono un’accoppiata vincente e così per festeggiare il passaggio dall’inverno alla primavera ho pensato di preparare una goduriosa torta al cioccolato e farcirla con una dolce e profumata crema all’arancia. Il risultato è una torta golosissima, ricca ma anche fresca e delicata, ottima per accomapgnare il tè o come dolce per le vostre occasioni speciali.

Presentazione corniceTorta al cioccolato e arancia

Ingredienti per 8/10 persone:

per la base

  • 150 gr di farina 00;
  • 50 gr di cacao amaro;
  • 1 cucchiaino di lievito;
  • 4 uova grosse;
  • 150 gr di zucchero;
  • 50 ml di latte;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 cucchiaio di rum (facoltativo)

per la crema all’arancia

  • 200 ml di latte;
  • 200 ml di succo d’arancia;
  • scorza di 2 arance;
  • 120 gr di zucchero;
  • 2 tuorli d’uovo;
  • 50 gr di farina;
  • 1 noce di burro

per la bagna

  • succo di 1 arancia;
  • succo di 1 limone;
  • 50 gr di zucchero

per la copertura (ganache)

  • 150 gr di cioccolato fondente;
  • 150 ml di panna;
  • 30 gr di burro.

 

 

In una terrina setacciate la farina con il cacao, la vanillina e il lievito. In un’altra terrina capiente montate con le fruste elettriche i rossi d’uovo con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso nel quale incorporerete gli ingredienti secchi.

1 2 3

Aggiungete il latte e, se lo gradite,  un cucchiaio di rum per dare alla torta un sapore più deciso… ma è assolutamente facoltativo 😉 

6 4 5

A parte montate a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale e poi incorporate anch’essi con delicatezza al precedente composto.

7 8 9

Versate l’impasto in una teglia da 22 cm precedentemente foderata di cartaforno oppure imburrata ed infarinata e cuocete per 30/40 minuti  in forno statico pre-riscaldato a 180°C. Ovviamente il tempo di cottura può variare da forno a forno quindi fate sempre la prova dello stuzzicadenti!

Mentre la torta cuoce preparate la crema all’arancia … Per prima cosa lavorate con una frusta le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso quindi aggiungete un pò per volta la farina setacciata e il succo d’arancia.

10 11 12

Infine unite il latte, amalgamate bene il tutto, versate in un pentolino, aggiungete le bucce delle arance private della pellicina bianca e mettete sul fuoco.

13 14 15

Sempre mescolando cuocete per una decina di minuti o comunque sino a che il composto inizierà a rapprendersi quindi aggiungete il burro, spegnete il fuoco, e fatelo sciogliere completamente. Trasferite la crema in un contenitore di vetro o di metallo, copritela con la pellicola in aderenza e riponetela in frigorifero sino al completo raffreddamento.

Preparate anche la bagna mettendo a bollire il succo di arancia e di limone insieme allo zucchero per 5 minuti o comunque fino a che assumerà una consistenza sciropposa.

16 17 18

Nel frattempo la vostra torta sarà pronta perciò sfornatela, fatela raffreddare per 15/20 minuti poi toglietela dalla teglia e fatela raffreddare completamente su una gratella.

19 20 21

Quando la torta sarà ben fredda dividetela al centro a formare due dischi, cospargete entrambi con la bagna e farcite la base con la crema all’arancia poi ricomponete la torta e riponetela in frigorifero a riposare per una ventina di minuti.

22 23 24

Per la copertura preparate la ganache facendo scaldare la panna a bagnomaria quindi unite il cioccolato fondente e mescolate con la frusta…vedrete che piano piano si scioglierà 😉

25 26 27

Per ultimo unite una noce di burro che servirà a rendere la copertura più lucida. Se preferite una ganache più dolce potrete utilizzare del cioccolato al latte oppure aggiungere al composto, mentre è ancora sul fuoco, 30 gr di zucchero a velo.

Mi raccomando lasciate raffreddare la vostra ganache prima di stenderla sulla torta perchè se no potrebbe far sciogliere la crema! L’ideale è farla diventare tiepida quasi a temperatura ambiente.

28 29 30

Prendete la torta dal frigo, versate la ganache al centro e poi con una spatola o un cucchiaio spargetela verso i bordi facendola cadere sui lati. Sempre utilizzando la spatola potrete creare delle ondine come ho fatto io oppure decorarla come più vi piace.

Riponete la torta in frigo per 15 minuti per far solidificare la ganache.

Precedente Cous cous di pesce e verdure Successivo Mini cheesecakes cocco e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.