Ossibuchi in umido con patate

Print Friendly, PDF & Email

 

Avevo già postato una ricetta con gli ossibuchi di tacchino (per vederla cliccate qui) e ha avuto talmente tanto successo che ho provato a cucinarli con la mia verdura preferita….le patate! Il risultato è veramente ottimo, perchè il tacchino e le patate in umido si accompagnano benissimo. Naturalmente anche in questo caso ho voluto velocizzare i tempi di cottura utilizzando la pentola a pressione che ha anche il pregio di rendere la carne saporita e tenerissima.

presentazione1Ossibuchi in umido con patate

Ingredienti per 2/4 persone:

  • 4 ossibuchi di tacchino;
  • 400 gr di patate;
  • 1/2 bicchiere di vino rosso;
  • 1 bicchiere di brodo (pollo o manzo);
  • farina q.b.;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 50 gr di burro;
  • olio e.v.o.;
  • sale e pepe q.b.

 

 

Per prima cosa infarinate gli ossibuchi e fate sciogliere il burro con un filo d’olio.

1

2 3

Mettete gli ossibuchi nella pentola a pressione aperta, aggiungete i due spicchi d’aglio interi e schiacciati e rosolate per bene da entrambi i lati.

4 5 6 

Sfumate con il vino, fatelo evaporare completamente, quindi unite il brodo e le patate tagliate a tocchetti. A questo punto salate, pepate e unite il rosmarino, chiudete la pentola a pressione e dopo averla portata a temperatura cuocete gli ossibuchi per 10/15 minuti (a seconda della grandezza).

  7 8 9

Aprite la pentola a pressione e verificate la cottura di ossibuchi e patate. Il tempo dovrebbe essere sufficiente ma nel caso in cui gli ossibuchi dovessero risultare ancora un pò rosati al centro lasciate cuocere ancora un paio di minuti a pentola scoperta.

Forse ti potrebbe interessare anche...
Precedente Mini cheesecakes cocco e cioccolato Successivo Crostata al limone

2 commenti su “Ossibuchi in umido con patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.