Crea sito

Crostata di biscotti al limone e meringa

Print Friendly, PDF & Email

 

Usare il forno in estate è sempre uno strazio e allora bisogna inventarsi delle alternative come questa ottima crostata. Il guscio di frolla, infatti, è sostituito da una base di biscotti e burro presa in prestito dalla cheesecake, pronta in pochi minuti senza bisogni di cottura. Per il ripieno io ho utilizzato una crema al limone ma se volete evitare anche l’utilizzo del fornello potrete sostituire la farcia con una confettura o con della panna montata amalgamata con dello yogurt al limone 😉

Presentazione

Crostata di biscotti al limone e meringa

Dosi per 8/10 porzioni:

per la base

  • 250 gr di biscotti digestive;
  • 100 gr di burro;
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna;
  • 1 pizzico di cannella

per la crema al limone

  • 3 tuorli d’uovo;
  • 150 gr di zucchero;
  • 70 gr di farina o maizena;
  • 250 ml di succo di limone;
  • 250 ml di latte;
  • 20 gr di burro;
  • la scorza di un limone

per la meringa

  • 80 ml acqua circa (l’importante è che lo zucchero sia coperto);
  • 200 gr di zucchero;
  • 3 albumi;
  • 1 pizzico di sale.

 

 

Per la base procedete come per la cheesecake……sciogliete il burro in un pentolino o al microonde, tritate finemente i biscotti quindi uniteli al burro, aggiungete lo zucchero di canna e la cannella e amalgamate il tutto.

1 2 3

Stendete il composto di biscotti in uno stampo per crostate da 24 cm precedentemente foderato con della carta forno formando una superficie compatta. Per questa operazione potrete aiutarvi con un cucchiaio o anche con il dorso della mano poi riponete lo stampo in frigo per 30 minuti per far compattare meglio il tutto.

4 5 6

Nel frattempo preparate la crema al limone lavorando con una frusta le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete la farina (o la maizena) setacciata e poi incorporate il succo di limone e il latte.

7 8 9

Amalgamate bene il tutto, versate in un pentolino, aggiungete la scorza di limone privata della pellicina bianca e mettete sul fuoco. Sempre mescolando cuocete per una decina di minuti o comunque sino a che il composto inizierà a rapprendersi quindi aggiungete il burro, spegnete il fuoco, e fatelo sciogliere completamente.

10 11 12

Trasferite la crema in un contenitore di vetro o di metallo, copritela con la pellicola in aderenza e riponetela in frigorifero sino al completo raffreddamento dopodichè prendete la base di biscotti dal frigo, toglietela delicatamete dallo stampo e riempitela con la crema al limone.

13 14 15

Suggerimento: se dovrà passare del tempo prima di servire la crostata la base di biscotti si potrebbe inumidire troppo, per evitarlo potete “impermiabilizzarla” spennellandola con del cioccolato bianco 😉

Ora preparate la meringa mettendo a bollire l’acqua con lo zucchero in un pentolino sino a che raggiungerà la temperatura di 121°C. Per questo passaggio, se non avete dimestichezza, dovrete armarvi di un termometro alimentare.

13 17 18

Unite lo sciroppo di zucchero agli albumi e continuate a montarli sino a che saranno a neve ferma e lucida e la ciotola si sarà raffreddata completamente quindi riponete la meringa in frigo per 15/20 minuti.

A questo punto prendete la crostata da frigo, trasferite la meringa in una sac à poche e decorate con dei ciuffetti tutta la superficie.

19 20 21

Se preferite fiammeggiate la meringa con un cannello da cucina (l’alternativa è il grill per un paio di minuti ma richiederebbe l’accensione del forno 😉 ) e la vostra Crostata di biscotti al limone e meringa è pronta da servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.