Crostata con crema agli agrumi

Print Friendly, PDF & Email

 

Oggi vi propongo una crostata delicata e profumatissima, semplice da preparare e ottima come merenda o dessert. Quella che ho realizzato è preparata con una crema al limone e al mapo, un fantastico agrume incrocio di mandarino e pompelmo, ma ovviamente voi vi potrete sbizzarrire con gli agrumi che preferite…campo libero alla fantasia!

Crostata con crema agli agrumi

Ingredienti per 6 /8 persone:

  • pasta frolla per una teglia da 24 cm;
  • 50 gr di farina;
  • 90 gr di fecola di patate;
  • 200 gr di zucchero;
  • ¾ di litro di acqua bollente;
  • un pizzico di sale;
  • 3 tuorli d’uovo + 1 per spennellare;
  • la scorza grattugiata di un limone + quella di un mapo;
  • 5 cucchiai di succo di limone + 5 di succo di mapo;
  • 20 gr di burro.

 

Per prima cosa preparate la pasta frolla secondo la ricetta riportata nel link…

Mentre la frolla riposa in frigo preparate la crema per il ripieno mescolando zucchero, farina e fecola in una casseruola che poi metterete sul fuoco aggiungendo l’acqua bollente, poco per volta, e farete cuocere per 15 minuti sempre mescolando con una frusta. A parte sbattete i tuorli d’uovo e dopo aver aggiunto un po’ del composto caldo già preparato versateli nella casseruola e amalgamate il tutto. Continuate la cottura finchè la crema si sarà addensata quindi togliete la casseruola dal fuoco e unite la scorza e il succo degli agrumi da voi scelti (il succo ovviamente filtrato!), il sale ed il burro e mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Mentre la crema riposa prendete la frolla dal frigo e stendetela con l’aiuto di un mattarello sino ad ottenere una sfoglia di pochi millimetri con la quale fodererete una tortiera antiaderente oppure ricoperta con della carta forno. Mi raccomando ricordatevi di tenere da parte un po’ di pasta per realizzare le losanghe della crostata!

Dopo avere bucherellato il fondo con una forchetta versate la crema quindi passate alla decorazione che realizzerete con la pasta frolla avanzata. Con una rotella per pasta (se l’avete, se no potete usare anche un semplice coltello) preparate delle striscioline che alternerete sulla crostata in modo da formare le classiche losanghe. Una volta completato il disegno richiudete i bordi della crostata pizziccotando tutto intorno in modo da bloccare le strisce quindi spennellate il tutto con un tuorlo d’uovo.

A questo punto siete pronti ad infornare la torta che dovrete cuocere in forno statico pre-riscaldato a 180°C per 40 minuti. Una volta pronta, servitela con una semplice spruzzata di zucchero a velo ppure, se siete particolarmente golosi, con un ciuffo di panna.

2012-11-24 15.49.27

Precedente Mozzarelle in carrozza…a modo mio Successivo Tortino di cioccolato con cuore morbido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.