Crostata al cioccolato e meringa

Print Friendly, PDF & Email

 

Pensando ad un dolce perfetto per le prime fredde serate autunnali mi è subito venuto in mente il cioccolato, arrichito con un goccio di rum che dona un gusto più caldo e rotondo…ma per, non farci mancare un pò di dolcezza, ho pensato anche all’abbinamento con una morbida meringa italiana. Il risultato è questa deliziosa crostata, perfetta sia a conclusione del pasto che accompagnata ad una calda tazza di tè al pomeriggio.

Presentazione1Crostata al cioccolato e meringa

Ingredienti per 6/8 persone:

per la frolla

  • 270 gr di farina;
  • 30 gr di cacao amaro;
  • 100 gr di zucchero a velo;
  • 150 gr di burro freddo;
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 cucchiaino di lievito;
  • un pizzico di sale

per la farcitura

  • 2 tuorli d’uovo grandi;
  • 500 ml di latte;
  • 100 gr di zucchero;
  • 40 gr di farina;
  • 30 gr di amido di mais;
  • 100 gr di cioccolato al latte + 50 gr di cioccolato fondente;
  • 1/2 bicchierino di rum.

per la meringa italiana

  • 80 ml acqua circa (l’importante è che lo zucchero sia coperto);
  • 200 gr di zucchero;
  • 2 albumi;
  • 1 pizzico di sale.

 

 

Per la pastafrolla mettete cacao, farina, zucchero a velo, vanillina, un pizzico di sale e lievito setacciati nel robot insieme al burro (per la lavorazione a mano cliccate qui).

1 2 3

Date una prima mescolata veloce sino ad ottenere un composto “a fiocchi” quindi aggiungete le uova e lavorate l’impasto sino ad ottenere la famosa palla. Se non dovesse formarsi non preoccupatevi perchè è sufficiente che l’impasto cominci a compattarsi, a quel punto potrete trasferirlo in una terrina e finire di lavorarlo a mano.

4 5 6

Formate un panetto con la frolla quindi avvolgetela con della pellicola e riponetela in frigorifero almeno per mezz’ora.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera al cioccolato seguendo la ricetta che troverete cliccando qui

Una volta che la crema al cioccolato sarà pronta unite il rum e mescolate per bene quindi ricopritela con la pellicola sino al momento di utilizzarla.

9 10 12

Trascorsi i 30 minuti di riposo, prendete la frolla dal frigo e stendetela sino a formare un disco con cui fodererete una teglia da 24 cm precedentemente ricoperta di cartaforno oppure imburrata e infarinata. Bucherellate tutta la superficie con i rebbi di una forchetta, ricoprite la pasta con dell’alluminio o della cartaforno e riempite l’incavo con dei legumi secchi quindi procedete con la “cottura in bianco” della pastafrolla per 25 minuti a 200°C, togliendo copertura e legumi negli ultimi 5 minuti. Lasciate raffreddare completamente la base prima di toglierla dalla teglia.

13 14 15

Nel frattempo dedicatevi alla meringa … Preparate lo sciroppo mettendo a bollire lo zucchero con l’acqua (sarà sufficiente la quantità necessaria a ricoprire lo zucchero) e portatelo alla temperatura di 121°C che potrete verificare con un termometro da cucina. Nel frattempo montate leggermente gli albumi con un pizzico di sale.

16 17 18 

Unite a filo lo sciroppo di zucchero agli albumi e continuate a montarli sino a che saranno a neve ferma e lucida e la ciotola si sarà raffreddata completamente quindi riponete la meringa in frigo per almeno 20/30 minuti.

A questo punto potete comporre la vostra crostata versando la crema al cioccolato nel guscio di frolla e cospargendola poi con la meringa (aiutandovi con una sac à poche o semplicemente con una spatolina).

19 20 21

Come tocco finale fiammeggiate la meringa con un cannello da cucina oppure posizionandola per 1 minuto sotto il grill alla massima potenza con il forno aperto.

Precedente Cupcakes alla Nutella e cioccolato bianco Successivo Moussaka

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.