Charlotte alle fragole, facile, veloce e senza cottura.

**Articolo sponsorizzato**

La Charlotte alle fragole è un delizioso dolce freddo che si prepara in modo semplice e veloce e senza cottura. La charlotte è un tipico della cucina francese, e quella proposta qui di seguito è una versione veloce  e senza cottura: una torta fredda di savoiardi, ripiena di crema al formaggio e fragole fresche.


Leggi anche:


 

Charlotte alle fragole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    1 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 20-25 Savoiardi (forno Bonomi)
  • 150 g Formaggio spalmabile
  • 200 g Panna vegetale zuccherata (per dolci)
  • 4 g Colla di pesce
  • 2 cucchiai Latte
  • 40 g Zucchero
  • q.b. Alchermes
  • 200 g Fragole

Preparazione

  1. Charlotte alle fragole

    Per preparare la Charlotte alle fragole, per prima cosa far rinvenire la colla di pesce in abbondante acqua fredda per almeno 10 minuti.

  2. Lavare le fragole, asciugarle e tagliarle a pezzetti. Conservare 5-6 fragole intere per la decorazione finale.

  3. Versare l’alchermes in un piatto fondo quindi immergervi velocemente i savoiardi da un solo lato e sistemarli in verticale, lungo il bordo della teglia, con il lato bagnato verso l’interno. Se preferite, potete tagliare una estremità dei savoiardi in modo da farli stare in piedi facilmente. Rivestire quindi il fondo della teglia con i savoiardi immergendoli nell’alchermes da entrambi i lati ma senza bagnarli eccessivamente.

  4. Montare la panna. In un pentolino scaldare il latte senza farlo bollire quindi unirvi la colla di pesce strizzata e mescolare finchè si sarà sciolta completamente e mettere da parte.

  5. In una ciotola versare il formaggio spalmabile, unire lo zucchero e frullare con le fruste elettriche fino a che lo zucchero sarà completamente sciolto.

  6. Charlotte alle fragole

    Unire circa due terzi della panna al formaggio e mescolare con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Aggiungere la colla di pesce sciolta, 2-3 cucchiai di alchermes e mescolare. Per ultimo unire le fragole a pezzetti e versare il tutto nello stampo, livellare la superficie.

    Far riposare la charlotte alle fragole in frigorifero per circa 4-5 ore.

  7. Al momento di servire, decorare il bordo della charlotte alle fragole con dei mucchietti di panna montata, appoggiarvi delle fettine di fragole, e disporre altre fettine di fragola a raggiera e in modo alterno, proseguendo verso l’interno.

  8. Enjoy!


    a presto!


    tatam


Consigli

Conservare la Charlotte alle fragole in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico o con pellicola da cucina e consumarla entro 2 giorni al massimo.

Se ne sconsiglia la congelazione.


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


Copyright © tatam – Charlotte alle fragole

(Visited 190 times, 30 visits today)
 
Precedente Insalata di riso classica, facile e veloce, perfetta da portare in ufficio! Successivo Torta salata di pasta sfoglia ripiena a spirale, con video ricetta

Lascia un commento

*