Paccheri ripieni con ricotta e spinaci

Come ogni domenica a casa mia il ragù non può mancare.  Questo non significa che dobbiamo mangiare sempre le stesse cose. Spesso, come ho scritto in precedenza e continuerò a scrivere, il ragù è il condimento ideale per la pasta fresca ma anche con la pasta al forno non ci sta male. Ed ecco qui come l’ho usato.

Ingredienti per 6-8 persone

-500 gr di paccheri (crudi corrispondono a circa 60 paccheri),

-1 bottiglia di passata di pomodoro

-olio extravergine d’oliva

Per il condimento

-1 bottiglia di passata di pomodoro

-700 gr di ricotta di pecora,

-700 gr di spinaci,

-4 mozzarelle di medie dimensioni(circa ½ kg),

-besciamella (io ho fatto mezza dose con il bimby)

-un pizzico di noce moscata

-formaggio grattugiato

Sale.

Preparazione

Premetto che ,dei circa 60 paccheri crudi  al momento della cottura, alcuni di questi si sono rotti e li ho usati diversamente (vedi qui la ricetta).

Per prima cosa preparate il ragù, la ricetta la trovate qui.

Successivamente lessate  gli spinaci in abbondante acqua salata. I tempi di cottura sono molto brevi (circa 7-8 minuti). Lasciateli raffreddare.

Mettete a bollire l’acqua per cuocere i paccheri usando una  pentola ampia. Giunta ad ebollizione cuocete i paccheri , mettendoli delicatamente, aggiungendo un filo d’olio per evitare che si attacchino. Aggiustate di sale.

Unite la besciamella nel ragù (se il ragù è stato preparato con la carne di vitello ed altro, prima di mettere la besciamella, toglietela.)e lasciatele qualche minuto sul fuoco per far amalgamare le due salse.

Intanto finite di preparare il condimento: unite alla ricotta gli spinaci ben strizzati, la mozzarella a tocchetti, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata e un mestolo di ragù. Se vi è rimasta ancora un po’ di besciamella unitela nel condimento (ma senza esagerare).

Quando la pasta è al dente servitevi di un colino per prelevare i paccheri. Metteteli in un recipiente aggiungendo un po’ d’olio. Dopo averli prelevati io ho preferito stenderli su di un vassoio, per due motivi: primo perché si raffreddano più facilmente e poi per evitare che si attacchino.

A questo punto coprite la base della teglia con il  ragù al quale avete unito la besciamella.

Iniziate a riempire i paccheri servendovi di una sac a poche .

Dopo averli sistemati condite il tutto con qualche mestolo di ragù e infornate a 200° per circa 30 minuti.

Il risultato è stato ottimo.

con questa ricetta partecipo al contest: ricette da riempire! del blog http://cucchiaioepentolone.blogspot.it/

VN:F [1.9.17_1161]
Rating: 4.3/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.17_1161]
Rating: +1 (from 1 vote)
Paccheri ripieni con ricotta e spinaci, 4.3 out of 10 based on 3 ratings

Prova a leggere anche:

3 pensieri su “Paccheri ripieni con ricotta e spinaci

  1. grazie per la bella ricetta, vado a metterla nei primi!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Ciao Franci! Che meraviglia questi paccheri!!!!! :-) ne prenderei un piatto proprio ora!!!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    • accomodati pure cara…come prima volta sono rimasta molto soddisfatta ed anche i miei ospiti: ho fatto un figurone

      VN:F [1.9.17_1161]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VN:F [1.9.17_1161]
      Rating: 0 (from 0 votes)

I commenti sono chiusi.