Crea sito

Torta Sabiosa

by

2017-01-14-07-31-06

Il mio papà è nato in un piccolo paesino tra le montagne dell’Oltrepò Pavese, alla testata della Val Tidone, vicino al passo del Penice. Cà Rocchi è un piccolo gioiellino nascosto, dove è possibile ritrovare la natura in tutta la sua bellezza ancora incontaminata dalle attività dirette o indirette dell’uomo. In questo magico paesino ho passato la maggior parte delle mie estati da adolescente e non vi nascondo, che a volte un velo di nostalgia accompagna i miei ricordi, soprattutto legati al tempo passato con i miei amati nonni paterni.

Trattandosi di una frazione molto piccola, è necessario recarsi al paese vicino per le provviste alimentari. Ho bellissimi ricordi di mattinate passate insieme al nonno Cesare a fare acquisti nelle botteghe per le strade di Romagnese. Ed è proprio il mio nonno che mi ha fatto conoscere per la prima volta una torta speciale. Eh si, è proprio una torta speciale, semplice nell’aspetto, ma credetemi, paradisiaca al palato, la Torta “Sabiosa”.

Questo capolavoro viene sfornato giornalmente da una famosa bottega del paese, impossibile recuperare la ricetta magica, custodita gelosamente dai proprietari, e come dargli torto, io non sarei da meno.

Ho curiosato qua e là sul web per capire quale fosse il segreto nascosto di questa torta. Non ho sicuramente la presunzione di riuscire al primo tentativo, ma non mi arrenderò, chi la dura la vince!!!!

Questo primo tentativo non è andato male. La mia “Sabiosa” è stata apprezzata dalla famiglia, ha un buon sapore, goloso, delicato ma è ancor molto lontana dalla “Sabiosa” che il nonno Cesare non ci faceva mai mancare alla domenica…

Ecco la ricetta della mia prima “Sabiosa”, da sperimentare.

Ingredienti:

  • 300 gr di burro
  • 300 gr di zucchero a velo
  • 300 gr di fecola
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • Buccia grattugiata di un limone
  • 8 gr di lievito per dolci

In una planetaria, montate il burro a crema con lo zucchero. Separate i tuorli dagli albumi. Montate questi ultimi a neve ben ferma. Unite i tuorli alla crema di burro uno per volta ed assicurandovi che vengano incorporati per bene. Aggiungete la scorza di limone e la fecola setacciata con il lievito.

Unite gli albumi montati a neve nel composto aiutandovi con una spatola e facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto in una teglia da 22 cm, precedentemente imburrata e infarinata, e livellatelo.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 40 minuti. Prima di sfornare, lasciate riposare la torta in forno spento per 5 minuti.

Sformate la “Sabiosa”, lasciate raffreddare e cospargete con abbondante zucchero a velo.

Ideale per la colazione, per la merenda, a fine pasto, insomma ogni volta che vi sentite tristi ed avete voglia di dolce…

2017-01-14-07-38-40

ENJOY

2017-01-14-07-36-17

Comments are closed.