Panini Napoletani

Foto 17-10-15 20 04 05Panini napoletani

Se c’è una cosa che ho imparato dopo anni di fidanzamento con un napoletano… è che si magna. E che non è mai troppo quello che si mette in una piatto.

Lasagne? Aggiungiamo prosciutto e provola! Parmigiana? Idem 🙂
Insomma, le porzioni sono sempre super e i ripieni… pieni!

Quindi « lui » mi ha fatto assaggiare per la prima volta questi Panini napoletani, che in effetti non sono dei panini, ma credo che si chiamino « napoletani » perchè dentro c’è di tutto! E sono buonissimi, delle bombe di sapore.

Vediamo come li ha fatti, e voi dovreste vedere i miei fianchi per vedere dove sono finiti 😉

 

INGREDIENTI per 4 persone che hanno tanta fame

  • 500 gr. di Farina tipo 00
  •  350 ml di acqua tiepida calda
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 4 gr. di sale
  • 3/4 Uova sode
  • 100 gr. Speck a cubetti
  • 100 gr. Mortadella a cubetti
  • 100 gr. Prosciutto crudo a cubetti
  • 100 gr. Provolone a cubetti
  • Olio EVO
  • Pepe

 

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.

Versare nell’impastatrice la farina, l’acqua con il lievito.

Far girare un minuto e poi aggiungere il sale.

Impasta per circa 10 minuti. Copri la pasta con un canovaccio di cotone (o nel forno spento) e falla riposare per 2 ore.

Dopo che sarà raddoppiato rimpastar con un po’ di olio e pepe e poi stendere su una spianatoia.

Intanto facciamo cuocere 3-4 uova sode.

In una ciotola tagliare a cubetti: speck, mortadella, provolone e crudo (se preferite potete aggiungere pancetta affumicata, prosciutto cotto, insomma ciò che vi piace)

Tagliare le uova in 2 e mettere la meta’ di ogni uovo distanziata di un paio di cm (che poi sara’ la distanza per tagliare i panini)

Ricoprire l’impasto per la sua meta’ con tutti i salumi a cubetti.

Ps. Non riempire fino ai bordi con i salumi perche’ altrimenti durante l’arrotolamento trasbordera’ ai lati.

Arrotolare su se stessa la pasta creando un salame

Panini napoletaniTagliare i panini con un coltello prendendo come riferimento lo spazio che separa un uovo dall’altro.

Mettere i panini in una teglia unta di olio e lasciar riposare per 30 minuti circa (per renderli ancora piu’ morbidi) spennellandoli con un uovo sbattuto.

Panini napoletaniFar cuocere in forno caldo a 200° per 25/30 minuti, fino a che saranno dorati e fragranti

Panini NapoletaniBeh, ora armatevi di tanta fame e… Buon appetito!!!

Precedente Linguine risottate alla pescatora Successivo Arrosto "brasato"