Arrosto « brasato »

Arrosto "brasato"Arrosto « brasato »

Ecco un altro arrosto.

Questa volta lo abbiamo fatto marinare con il vino rosso, e da lì il « brasato ». Insomma non è proprio un brasato ma una via di mezzo.

Se non ve ne siete accorti… non siamo il massimo a legare la carne, ma miglioreremo 😉

Ecco come abbiamo fatto l’Arrosto « brasato ».

INGREDIENTI

  • 1,5 kg Fesone di Manzo
  • 125 ml Vino rosso
  • Sale grosso
  • Rosmarino
  • Salvia
  • Alloro
  • Chiodi di garofano
  • Timo
  • Aglio
  • 2 Carote
  • 2 Cipolle
  • Olio EVO

Legare il fesone con dello spago da cucina.

Metterlo in una teglia con il vino rosso, i chiodi di garofano, il rosmarino, il timo, la salvia, l’alloro, l’aglio e farlo marinare dalle 2 alle 6 ore.

Passate le 6 ore (chiaramente più tempo marinerà più sarà saporito) massaggiarlo con il sale grosso e se volete del pepe nero.

Mettetelo in una pentola con dell’olio e fatelo rosolare su tutti i lati a fiamma vivace.

Arrosto "brasato"

Arrosto "brasato"Abbassare la fiamma ed aggiungere le cipolle a fette e le carote a rondelle, metà vino della marinatura filtrato e lasciate cuocere fino a che non appassiscono.

Arrosto "brasato"Arrosto "brasato"Abbassare la fiamma al minimo, aggiungete se volete tutti gli odori della marinatura e fate cuocere per almeno 3 ore, girando il fesone ogni 30/40 minuti aggiungendo un po’ di vino.

Arrosto "brasato"Tagliatelo a fette e servite 🙂
Noi lo abbiamo mangiato con una buona polenta taragna 😀

Arrosto "brasato"

 

Precedente Panini Napoletani Successivo Coniglio marinato al forno