Panini Napoletani

Foto 17-10-15 20 04 05Panini napoletani

Se c’è una cosa che ho imparato dopo anni di fidanzamento con un napoletano… è che si magna. E che non è mai troppo quello che si mette in una piatto.

Lasagne? Aggiungiamo prosciutto e provola! Parmigiana? Idem 🙂
Insomma, le porzioni sono sempre super e i ripieni… pieni!

Quindi «lui» mi ha fatto assaggiare per la prima volta questi Panini napoletani, che in effetti non sono dei panini, ma credo che si chiamino «napoletani» perchè dentro c’è di tutto! E sono buonissimi, delle bombe di sapore.

Vediamo come li ha fatti, e voi dovreste vedere i miei fianchi per vedere dove sono finiti 😉

 

INGREDIENTI per 4 persone che hanno tanta fame

  • 500 gr. di Farina tipo 00
  •  350 ml di acqua tiepida calda
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 4 gr. di sale
  • 3/4 Uova sode
  • 100 gr. Speck a cubetti
  • 100 gr. Mortadella a cubetti
  • 100 gr. Prosciutto crudo a cubetti
  • 100 gr. Provolone a cubetti
  • Olio EVO
  • Pepe

 

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.

Versare nell’impastatrice la farina, l’acqua con il lievito.

Far girare un minuto e poi aggiungere il sale.

Impasta per circa 10 minuti. Copri la pasta con un canovaccio di cotone (o nel forno spento) e falla riposare per 2 ore.

Dopo che sarà raddoppiato rimpastar con un po’ di olio e pepe e poi stendere su una spianatoia.

Intanto facciamo cuocere 3-4 uova sode.

In una ciotola tagliare a cubetti: speck, mortadella, provolone e crudo (se preferite potete aggiungere pancetta affumicata, prosciutto cotto, insomma ciò che vi piace)

Tagliare le uova in 2 e mettere la meta’ di ogni uovo distanziata di un paio di cm (che poi sara’ la distanza per tagliare i panini)

Ricoprire l’impasto per la sua meta’ con tutti i salumi a cubetti.

Ps. Non riempire fino ai bordi con i salumi perche’ altrimenti durante l’arrotolamento trasbordera’ ai lati.

Arrotolare su se stessa la pasta creando un salame

Panini napoletaniTagliare i panini con un coltello prendendo come riferimento lo spazio che separa un uovo dall’altro.

Mettere i panini in una teglia unta di olio e lasciar riposare per 30 minuti circa (per renderli ancora piu’ morbidi) spennellandoli con un uovo sbattuto.

Panini napoletaniFar cuocere in forno caldo a 200° per 25/30 minuti, fino a che saranno dorati e fragranti

Panini NapoletaniBeh, ora armatevi di tanta fame e… Buon appetito!!!

Precedente Linguine risottate alla pescatora Successivo Arrosto "brasato"